NEUROCHIRURGIA – Cittadinanzattiva invita alla massima riorganizzazione in loco del servizio

intervento politrauma
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Cittadinanza attiva esprime le sue preoccupazioni sul taglio di Neurochirurgia dall’assetto dei servizi del Cardarelli di Campobasso.

<Appresa la notizia della soppressione, dal prossimo 14 febbraio, della U.O.C. di Neurochirurgia del P.O. Cardarelli, ci si auspica che siano state adottate precise linee guida e disposizioni in merito al nuovo assetto per il trattamento del trauma cranico, dei politraumi e dell’ictus emorragico.

E’ molto importante che dalla stessa giornata di domani tutto il personale sanitario, ed in particolare quello dell’emergenza-urgenza, sappia con precisione le nuove modalità di intervento sui pazienti, le strutture di riferimento per il trasporto in emergenza e le modalità di attivazione del servizio di elisoccorso>.

E per la tutela dei cittadini si augura che: <tali aspetti siano stati affrontati, definiti e pianificati correttamente prima della soppressione della U.O.C. di Neurochirurgia per evitare incertezze che potrebbero riversarsi sui pazienti e provocare dilazioni dei tempi, particolarmente importanti in situazione di emergenza.

Ci si auspica, quindi, che tutta la fase di transizione e riorganizzazione delle attività rientranti nell’emergenza neurochirurgica siano state dettagliatamente e scrupolosamente pianificate>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: