AGGRESSIONI E RESISTENZA – Poliziotti isernini armati di ‘spray al peperoncino’

Polizia Spray peperoncino
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Una nuova arma per dissuadere eventuali malintenzionati è a disposizione della Polizia di Stato.

Anche presso la Questura di Isernia, in ottemperanza alle direttive del Ministero dell’Interno, è arrivato nelle tasche del personale della Squadra Volanti il cosiddetto ‘spray al peperoncino’. Gli agenti sono stati muniti, in queste ultime ore, di un dispositivo contenente un principio attivo orticante, a base di Oleoresin Capsicum.

Il nuovo dispositivo di autodifesa, che permetterà di neutralizzare condotte aggressive o reazioni violente nell’immediato, è stato già sottoposto alla valutazione dell’Istituto Superiore di Sanità, che lo ha considerato alla pari di quello in libera vendita sul territorio nazionale, non ravvisando gravi rischi per la salute delle persone.

Tutto il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è stato sottoposto ad una formazione teorico pratica sul corretto utilizzo del dispositivo e sulle procedure di decontaminazione, al fine di garantire la massima sicurezza in caso d’uso del nuovo strumento.

Il principio attivo contenuto nelle bombolette è in quantità modesta e non ha impatti duraturi sulla salute della persona colpita. Inoltre gli agenti hanno a disposizione un kit di decontaminazione per neutralizzare nell’immediatezza i suoi effetti.

Lo spray è stato adottato ad Isernia, dopo una fase di sperimentazione attuata a livello nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: