TERMOLI – “Coralmente Rotary 2017” tra intrattenimento e solidarietà

Coralmente Rotary 2017 Termoli
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

TERMOLI – Buona partecipazione e ottima musica nell’edizione 2017 della rassegna Coralmente Rotary, organizzata dal club di Termoli lo scorso sabato pomeriggio, 18 febbraio, al cinema Sant’Antonio.

La manifestazione, condotta da Rossella Travaglini, aveva uno scopo nobile e cioè quello di raccogliere fondi da destinare alla campagna internazionale rotaryana “Polio Plus”, che portata avanti da anni col contributo della Rotary Foundation, vedrà a breve debellata definitivamente questa malattia da tutto il pianeta.

Una serata tra solidarietà, intrattenimento e testimonianze, aperta coi saluti di rito del presidente Emilio Travaglini, il quale ha illustrato ai presenti le finalità e gli obbiettivi della rassegna.

Primi a salire sul palco sono stati i componenti della rock band Kilometro Zero, formata da Rolando Santagata (chitarra), Mauro Moretti (chitarra), Angelo Prozzo (batteria), Antonio D’Alessio (basso), Giuliano Caporicci (voce e chitarra) e Domenico Di Giampietro (tastiere). Performance live con la chicca di un inedito riservata alla platea termolese che ha strappato davvero molti applausi.

A seguire l’intervento del segretario del Rotary Michele Di Tomasso che ha esplicitato al pubblico presente in sala l’importante ricorrenza del centenario della stessa Rotary Foundation, cuore economico e gestionale dell’associazione, capace di finanziarie programmi di caratura mondiale e progetti distrettuali.

Stefano Leone, ha offerto un ricordo dell’ex socio Luigi Spinozzi, scomparso di recente e tra i protagonisti della prima edizione di Coralmente Rotary, dove si esibì al pianoforte. Leone è stato successivamente premiato, poiché ancora una volta con l’edizione 2017 del calendario Eikon ha saputo richiamare l’attenzione sulle foto d’epoca di pregio della città di Termoli.

Questa la motivazione del premio riservato a Stefano Leone: “per aver promosso con le sue innumerevoli iniziative culturali, sin dagli anni Ottanta, le realtà di Termoli e del Molise sia in Italia che nel Mondo, ottenendo sempre riconoscimenti nel campo della comunicazione nazionale, estera e di livello accademico”.

Altrettanto applaudita è stata l’esibizione del duo Alessandra Musacchio-Sofia Venittelli, che ha proposto delle interpretazioni di brani tra i più celebri del panorama pop mondiale.

Il palinsesto di Coralmente Rotary si è poi arricchito di un gradevole sketch proposto da alcuni giovani attori del liceo classico Perrotta, della compagnia Tagatà, che hanno inscenato la commedia Nuvole, di Aristofane.

Questi i nomi e i ruoli dei ragazzi che hanno mietuto consensi e ricevuto un attestato: Federica Parlapiano (Strepsiade), Stefano Amorosa (Socrate), Erica Testa (Servetta), Federico Di Gennaro (Filippide), Lorenzo Pietropaolo (Discepolo), Saliti sul palco del cinema Sant’Antonio prima del gran finale riservato all’orchestra d’archi “Nuova Tartini”, diretta dal maestro concertatore e direttore Armando Varriano,

La qualità offerta dalla Nuova Tartini ha fatto calare il sipario sulla terza edizione di Coralmente Rotary, col presidente Emilio Travaglini che ha ringraziato gli intervenuti, i musicisti e gli sponsor che hanno consentito l’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: