ISERNIA – Izzo chiama a raccolta gli isernini per ideare un “Cartello per la cultura in Città”

Emilio Izzo
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
CULTURA – “I recenti e sciocchi segni lasciati sulla Fontana della Fraterna sono ben poca cosa rispetto a quello che sta accadendo all’apparato culturale, gravi, gravissimi segni di mancata tutela, tanto più gravi perché addebitabili a soggetti deputati alla difesa del patrimonio culturale, altro che quattro monelli impenitenti!”
Lo afferma Emilio Izzo (Uilbac), che rilancia un’idea per un cambio di rotta: “Vorrei lavorare con tanti di voi per un “Cartello per la cultura in Città”. Troppo sottile è diventato l’humus culturale nella bella città pentra, centro, fino a qualche anno fa, di importanti e copiose iniziative. Gli stessi contenitori culturali – denuncia Izzo – languono o sono addirittura chiusi, le associazioni spariscono e nessuno, o quasi, si preoccupa di questa deriva pericolosa. Uniamo le nostre forze per recuperare memoria, luoghi e attività culturali, impariamo a discutere a pari titolo e dignità su come ridisegnare la città dal Paleolitico ai giorni nostri. Esperti e non, tutti saranno utili se si vorrà abbracciare Isernia e ridarle calore e speranza! Non mancate!”
Il primo incontro venerdì 24 febbraio alle 17.00 alla Biblioteca M.Romano. Seguiranno altri appuntamenti su temi di forte attualità per il capoluogo pentro, quali attività commerciali, scuole, lavoro, sanità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: