AMBIENTE – ‘No’ alla centrale idroelettrica sul Volturno, parte una petizione popolare

Fiume Volturno
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CERRO AL VOLTURNO – Continua la mobilitazione dei cittadini per dire ‘no’ alla paventata centrale idroelettrica sul fiume Volturno.

Dopo le lettere aperte del prof. Domenico Izzi, l’interrogazione presentata dal consigliere regionale Michele Petraroia al presidente della Giunta Regionale del Molise, all’assessore regionale alle Attività Produttive e all’assessore regionale all’Ambiente per conoscere quali iniziative intendano assumere a tutela e salvaguardia del fiume Volturno, ed in particolare dell’Alta Valle del Volturno al fine di preservarla in termini ambientali, paesaggistici, territoriali, economici e turistici, nelle ultime ore è stato costituito un gruppo ambientalista.

Stiamo proponendo – spiega uno dei promotori Giacomo Mancini – una petizione popolare per la Valle del Volturno, per opporci alla concessione alla ditta SEA Srl per la derivazione dell’acqua del Volturno, a scopo idroelettrico. Sul gruppo Facebook “Volturno Valley” – fa sapere – puoi partecipare anche tu a dire NO”.

Poi l’appello: “Chiunque voglia darci una mano può contattarmi per il modulo per la petizione. Naturalmente è estesa anche agli amici dei Comuni Limitrofi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: