POLITICA – Molise Democratico: “Piena sintonia in vista della battaglia congressuale”

Stefano Buono e Michele Emiliano, Molise Democratico,
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

POLITICA – Michele Emiliano e Stefano Buono, coordinatore di “Molise Democratico” si incontrano venerdì a Bari per condividere l’inizio di un percorso politico, in vista dell’appuntamento congressuale.

“In Molise, molto più che nel resto del Paese, il renzismo non ha dato alcun valore aggiunto e non ha saputo risolvere gli enormi problemi che affliggono questa piccola terra. C’è evidente  bisogno di un significativo  mutamento di rotta in Italia come in Molise che può e deve passare con la costruzione di un’alternativa all’attuale classe politica all’interno del centro sinistra e del Partito Democratico. Mettere in campo una nuova proposta politica cominciando con il prossimo congresso nazionale. Uscire dal PD, un soggetto politico che è e deve restare per storia, radici e prospettiva, punto di riferimento dei riformisti di sinistra e del cattolicesimo democratico, sarebbe stato un errore madornale ancor più in un contesto nel quale l’ondata di populismo rischia di travolgere ogni cosa” – così Stefano Buono.

“Ricominciare ascoltando, ma concretamente, i bisogni delle persone e dei territori che troppo spesso sembrano ormai distanti anni luce dalle discussioni che avvengono nel PD. Recuperare questo scarto importante, solcare una via sul quale queste necessità possano essere ascoltate, senza arroganza , è la nuova sfida”.  La politica deve camminare sulle gambe di uomini e donne che vogliono il cambiamento anche nella nostra Regione” – conclude Buono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: