CENTRO MASSAGGI A LUCI ROSSE – Si aggrava la posizione del giovane agnonese, finisce in carcere

centro massaggi luci rosse
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

MONTESILVANO – Dagli arresti domiciliari, S.C., 25enne di Agnone, è finito in carcere.

Il giovane avrebbe tentato di depistare le indagini, per alleggerire la propria posizione. Durante i domiciliari ha telefonato alle sue dipendenti dando loro indicazioni su cosa dire, ma i carabinieri di Montesilvano lo hanno scoperto.

Durante una perquisizione domiciliare, i militari hanno sequestrato il telefonino trovando le chiamate effettuate mentre era sottoposto a misura cautelare.

Il giovane era stato arrestato perché gestiva insieme ad un’altra giovane donna di Agnone un centro massaggi abusivo a Montesilvano.

Centro massaggi poi rivelatosi casa a luci rosse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: