CONFINDUSTRIA MOLISE – Natale: “Soddisfatti per la riduzione aliquote Irap e Irpef”

Mauro Natale Confindustria Molise
pasta La Molisana
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ECONOMIA – Soddisfazione nelle parole del presidente di Confindustria Molise, Mauro Natale nel commentare la notizia della riduzione delle aliquote Irap e Irpef.

“Abbiamo sopportato, in questo decennio di crisi economica, una fiscalità di svantaggio per il Sud, come scelta obbligata per consentire ai governi regionali di attuare i piani per la riduzione del disavanzo sanitario. Così i contribuenti del Molise, ma anche del Lazio, della Calabria e della  Campania hanno dovuto pagare più tasse per ripianare i deficit sanitari delle loro Regioni.

Una notizia attesa da tempo, finalmente un cambio di direzione sulla tassazione regionale! L’Irap (addizionale regionale sulle attività produttive) e l’Irper (addizionale regionale sul reddito delle persone fisiche) saranno ridotte rispettivamente dello 0,15 e dello 0,30. Di questa decisione siamo molto soddisfatti, perché rappresenta per le imprese un nuovo inizio.

Diamo atto, perciò, al Governo di questa regione di aver intrapreso concretamente un’azione di rigore sui conti pubblici, tagliando in modo deciso e razionale la spesa pubblica improduttiva. Per il sistema industriale, ci tengo a sottolinearlo, la diminuzione della tassazione locale ha un valore aggiunto maggiore delle agevolazioni alle imprese regionali perché restituisce fiducia a chi vuol far investimenti.

“Meno tasse, più infrastrutture, una pubblica amministrazione più snella e capace in un contesto sociale favorevole al fare impresa”, questa la “ricetta” di Mauro Natale per far crescere il Molise e ridare competività a tutto il territorio.

“Per queste ragioni, la diminuzione, seppur di poco, delle aliquote regionali Irper e Irap rappresenta un segnale di stimolo alla nostra economia, accompagnando bene, tra l’altro, anche gli investimenti sull’area di crisi semplice e complessa. Bisogna proseguire perché questo segnale diventi strutturale nel sistema economico regionale. È quello che oggi chiediamo al governo regionale, perché l’elevata tassazione locale, cresciuta di anno in anno dal 2007 in poi,  ha rappresentato un  macigno per le imprese e freno enorme allo sviluppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: