8 MARZO – Il Molise aderisce allo sciopero globale contro la violenza sulle donne

Flc Cgil Molise sciopero 8 marzo 2017
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

MANIFESTAZIONE – Mercoledì 8 marzo 2017, “Giornata internazionale della donna”, la FLC CGIL ha proclamato una giornata di sciopero nazionale di tutti i comparti pubblici e privati (Scuola, Università, Ricerca e Conservatorio).

In questo modo il sindacato ha risposto all’appello per una giornata di sciopero globale contro la violenza sulle donne lanciato dal movimento delle donne argentine “Ni una menos” (“Non una di meno”, NdR)  e raccolto da oltre 22 paesi nel mondo.

Nello specifico, l’8 marzo 2017 dalle ore 9:30 alle 12:30, presso la sede della CGIL Molise di Campobasso in via Mosca, 11, ci sarà una discussione su vari temi legati alla condizione delle donne,  nel corso dell’iniziativa “Voci di donne – Narrazioni al femminile”.

locandina CGIL manifestazione CampobassoIl programma prevede l’introduzione di Fabrizia D’Urbano, Segretaria regionale FLC CGIL Molise, la presentazione di Grazia Minotta, docente di scuola primaria.

A seguire gli interventi di: Emma de Capoa, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Campobasso; Oriana Leone, studentessa UDS Molise; Serena Biondi, Operaia FIAT Termoli; Mensure Yagmure, immigrata curda; Angelica Enachi, immigrata rumena.

Prevista anche la lettura di testi poetici con Marilena Ferrante, docente di scuola primaria di I grado. Seguirà il dibattito e  la successiva chiusura dell’evento con Maria Lucia Pasquale, Segretaria regionale SPI CGIL Molise.

Riteniamo importante che nel nostro Paese alla generale mobilitazione contro la violenza si affianchi la rivendicazione di un’effettiva parità di genere, in un momento in cui l’attacco ai diritti del lavoro e di cittadinanza vede soccombere soprattutto le donne sul piano del salario e del ruolo sociale.

Mentre vengono tagliati i servizi, continuano a mancare gli asili nido e il pagamento delle mense, non più sostenibile per un numero sempre crescente di famiglie, mette in discussione la frequenza della scuola dell’infanzia e del tempo pieno nella scuola primaria, il lavoro di cura rimane prepotentemente sulle spalle delle donne, ostacolandone la piena realizzazione professionale e sociale.

Nei nostri comparti della conoscenza la mancanza del rinnovo del Contratto nazionale di Lavoro ha poi contribuito ad indebolire la potestà di tutela, mettendo in difficoltà soprattutto le donne che non sempre possono contare sulla contrattazione per il riconoscimento dei diritti che discendono dalla Costituzione.

In questo contesto, per educare alla parità di genere e sradicare la cultura della violenza sulle donne, la formazione riveste un ruolo centrale e strategico: dall’asilo nido all’università, l’educazione alle differenze deve essere una pratica diffusa che superi la cultura formale delle pari opportunità.

Affrontare in modo critico il tema delle violenze di genere e far emergere le relazioni di potere che si instaurano attraverso gli stereotipi maschili e femminili deve essere obiettivo della scuola pubblica. Nell’ambito di queste considerazioni si rafforzano le motivazioni che continuano a vederci determinati contro la legge 107/15, una riforma che impedisce alla scuola di essere un laboratorio di civiltà, all’interno del quale sperimentare punti di vista condivisi nel rispetto di tutte le differenze.

Aderire allo sciopero mondiale dell’8 marzo 2017 per i lavoratori della Conoscenza significa parlare di tutti i temi che abbiamo messo in campo in questi anni, restituire all’Istruzione e alla Ricerca obiettivi di qualità e a tutto il personale dei nostri comparti la dignità sociale e professionale che deve connotare le lavoratrici e i lavoratori dei settori pubblici, avamposto dello stato sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano
momà

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano
momà

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Esco Fiat Lux Scarabeo
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
error: