CRONACA – Denunce e segnalazioni, carabinieri in azione in Basso Molise

carabinieri Larino
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

LARINO – Durante l’ultima settimana, i carabinieri della locale Compagnia, sono stati impegnati in controlli finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Tale attività, che ha visto all’opera uomini in uniforme, in abiti civili e autovetture lungo tutte le arterie stradali, è stata inserita nel consolidato dispositivo di piano coordinato di posti di controllo del territorio pianificato dal Comando Provinciale di Campobasso e, in aggiunta, sono stati istituiti anche numerosi posti di blocco.

I risultati ottenuti si possono così riassumere:

  • a Larino un 30enne del posto è stato denunciato in s.l. per possesso ingiustificato di un coltello di genere proibito, che è stato sottoposto a sequestro;
  • a Rotello un 33enne, residente a Santa Croce di Magliano, è stato denunciato per lo stesso reato perché, controllato a bordo della sua auto, è stato trovato in possesso di due coltelli di genere vietato, entrambi sottoposti a sequestro:
  • a Larino un 20enne del posto è stato segnalato alla Prefettura di Campobasso perché trovato in possesso, nel corso di una perquisizione personale e veicolare, di circa un grammo di marijuana, sottoposta a sequestro;
  • a San Marino in Pensilis, due pregiudicati di San Severo, controllati nei pressi di obiettivi sensibili, sono stati proposti per l’emissione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con il divieto di far ritorno in quel Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: