LABORATORIO MODA MOLISE – Riutilizzo dell’area ex-Ittierre, dai prototipi imprenditoriali alle vie della moda

ittierre
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors
Pubblicità Molise Network

ISERNIA – Mercoledì 8 marzo alle ore 10,00, presso la Sala Consiliare della Provincia di Isernia, si terrà un incontro, promosso nell’ambito delle attività relative al progetto “Laboratorio Moda Molise”, incentrato sul tema del rilancio del settore moda molisano che “riparta dai luoghi, da una storia industriale fortemente radicata nel nostro territorio, da un patrimonio di competenze ancora oggi funzionali ad un progetto di rilancio del settore stesso”.

E’ in questo contesto che si inserisce la proposta di riutilizzo dell’area ex-Ittierre, di riutilizzo delle attrezzature e dei macchinari ancora presenti privilegiando, laddove possibile (in una logica di Workers Buyout), le ex maestranze Ittierre.

Ciò al fine di favorire l’insediamento di nuove aziende (non solo esogene) nell’area e la creazione di un “Polo” di formazione per il settore moda, valorizzando le disponibilità offerte dai partner del progetto “Laboratorio Moda Molise” sul tema.

Sono diverse le iniziative che il partenariato istituzionale e scientifico, coinvolto nel progetto, sta sviluppando per creare un “Laboratorio”, nell’area di Pettoranello del Molise, dedicato allo sviluppo di “prototipi” imprenditoriali, in grado di rappresentare un’area di animazione, formazione e sperimentazione attiva per giovani stilisti e designer italiani ed europei; attivare, d’intesa con FederMicro, una serie di strumenti finanziari, ad iniziare dal Microcredito, complementari con le agevolazioni previste in ambito regionale, per favorire lo sviluppo dei richiamati “prototipi” imprenditoriali.

Da queste iniziative scaturisce la proposta di intitolare alcune strade della Zona Industriale di Pettoranello del Molise (attualmente prive di denominazioni) a personaggi che hanno caratterizzato il successo del sistema moda “made in Italy”, iniziando da quelli che hanno collaborato (e non sono pochi) a vario titolo con la Ittierre.

La proposta ha il chiaro intento di valorizzare i “luoghi” che hanno contrassegnato una storia industriale fortemente radicata nel nostro tessuto sociale e culturale e formato un patrimonio di competenze (fatto di persone) ancora oggi capaci, alla luce delle attuali tendenze del settore, di creare nuove opportunità di sviluppo imprenditoriale ed occupazionale.

La proposta ha il chiaro intento di salvaguardare la “vocazione produttiva” del territorio in oggetto ed il suo valore “immateriale” in quanto ha rappresentato un punto di riferimento riconosciuto ed apprezzato dall’intero sistema moda nazionale.

Le “nuove vie” della moda, richiamate nel titolo dell’incontro, sono rappresentate da un lato dalla nuova toponomastica della Zona Industriale (volta, come sopra illustrato, a valorizzare un “luogo simbolo”) e, dall’altro, da una nuova visione di sviluppo che coniuga la crescita economica con la valorizzazione del patrimonio umano (e quindi delle persone) e la coesione sociale nel nostro territorio. In questo senso la scelta del giorno “8 marzo giornata internazionale della donna” non è casuale, in quanto il settore moda si caratterizza proprio per la sua significativa presenza femminile (70% circa nel comparto dell’abbigliamento). Considerato che , sulla base dei dati ISTAT 2015, la percentuale degli uomini occupati rimane più elevata (65%) rispetto alle donne (47,2%), risulta evidente come il rilancio del settore moda in Molise può contribuire a ridurre detto divario.

Prenderanno parte all’incontro Vincenzo Cotugno Presidente Consiglio Regionale, Carlo Veneziale Assessore Attività Produttive Regione Molise, Lorenzo Coia Presidente Provincia di Isernia, Giacomo D’Apollonio Sindaco di Isernia, Andrea Nini Sindaco di Pettoranello del Molise, Custode Russo Sindaco di Monteroduni, Alberto Santolini Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Isernia, Marco Ferraro Segretario Reg. Cittadinanza Attiva, Romolo D’Orazio Presidente ModaImpresa srl,  Giorgio Gagliardi Resp. Progetto Laboratorio Moda Molise e Teresa Ascione Coord. Laboratorio Didattico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: