PRIMARIE – Emiliano a Campobasso. Nel Pd Ruta si smarca da Frattura e Renzi

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO –  La Mozione Emiliano crea un altro fortino all’interno del Pd molisano.

Roberto Ruta ufficializza la sua posizione ovviamente diametralmente opposta a quella del Governatore Frattura e rivela indirettamente per quanti la vogliono capire nel senso giusto, che alle prossime Regionali, naturalmente per la candidatura a presidente, c’è anche la sua “pretesa”.

La visita del Governatore della Puglia a Campobasso ospite ovviamente del sen. Ruta che aderisce alla sua Mozione e al suo pensiero all’interno del partito democratico in antitesi ai Renziani locali  e allo stesso ex premier salutata dagli amici del senatore campobassano, costituisce la prima mossa ufficiale, la fuga in avanscoperta ormai palese contro la posizione ufficiale istituzionale che in questo momento è rappresentata dal presidente uscente Frattura.

Sono dure le considerazioni e i giudizi di Ruta nel suo saluto al pubblico presente contro la condotta del partito e del Governo quando quest’ultimo era a guida dell’ex Premier Renzi: “Rimaniamo nel Pd  perché c’è Michele Emiliano>.

Ruta ricordando quanto Renzi abbia sottolineato sul concetto di Comunità del partito democratico ha precisato: <Noi siamo una comunità è vero quando però condividiamo gli stessi valori idee programmi e speranze>.

Emiliano, già magistrato sindaco di Bari e ora Governatore della Puglia è stato accolto a Campobasso dal sindaco Battista schierato ormai con Ruta e quindi, dal presidente del Consiglio Durante che però ha spiegato di non avere la tessera del Pd, dagli assessori Ramundo e Salvatore, dai consiglieri D’Elia, Trivisonno, Molinari, Madonna e Sanginario oltre ad alcuni amministratori delle due province. Senza destinazioni gli assessori Majo e Chierchia.

Sulla linea del palco il consigliere regionale Salvatore Ciocca, uno di quelli inizialmente fedelissimi al Governatore Frattura che pur dichiarandosi senza la tessera del Pd annuncia di condividere il progetto Emiliano confidando che quest’ultimo possa essere sensibile e partecipe in futuro, da segretario del partito, del destino del Molise.

E’ intervenuto anche il primo cittadino Anonio Battista da sempre amico di Ruta uno dei suoi sponsor alla candidatura a sindaco che ha rivelato di voler appartenere a un partito che in futuro possa rappresentare tutto e tutti.

Il senatore Ruta ha ribadito come ci sia stata una lunga riflessione da parte sua per poter abbracciare la tesi di Emiliano condividendo la semplicità l’umanità e la passione del governatore della Puglia nel coinvolgere i più vicini a lui.

Ovviamente lo show dialettico del presidente della Giunta pugliese e la sua grande forza nelle argomentazioni poste alla sala, il suo confortante trascinamento della sua dialettica e politica,  hanno toccato tutti i temi che secondo le sue convinzioni hanno portato al fallimento del programma Renzi.

Dalla scuola al lavoro, alle politiche sociali alle trivellazioni in mare finite con referendum.

Non poteva mancare la proposta sulla legge elettorale ai disagi delle famiglie dove il deficit delle nascite è incredibilmente aumentato.

Il fine della sua azione politica e del cartello “Italia è il nostro partito” non sono altro, poi, che il recupero del patrimonio proposto con la rottamazione da Renzi compresa la valorizzazione sociale e umana di una sorta di transumanza tra popoli vicini come Puglia e Molise da rinsaldare attraverso un ponte ideale in un contesto più a rete nazionale per riportare il dialogo il trasporto e la condivisione di tradizioni comuni e per identificare un pensiero che sia guida di popoli e portatori di valori e scelte di uomini alla gestione del Paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: