REGIONE – Anche il Molise aderisce alla “Giornata Nazionale della Memoria delle vittime di tutte le mafie”

falcone e borsellino

EVENTI – Diverse iniziative in Molise per la XXII Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie.

Il Comune di Campobasso, con il patrocinio del Comune di Campobasso, Assessorato alla Cultura, aderisce all’iniziativa con un corteo di studenti e cittadini per le vie della città che partirà alle ore 09:15 dal terminal bus per arrivare a Piazza Municipio. A seguire la lettura dei Nomi e il collegamento in streaming da Locri per il discorso conclusivo di D. Luigi Ciotti, Presidente dell’associazione “Libera”.

Giornata Nazionale Ricordo vittime mafia

Alle ore 16:30 è previsto un sit-in davanti al bene confiscato alla Sacra Corona Unita in via Salita Santa Cristina a Campobasso. A seguire ci saranno le riflessioni sui beni confiscati e il ricordo della vittima di mafia molisana Elio Di Mella.

Alle ore 17:30 ci sarà l’incontro pubblico presso la Sala Consiliare del Comune di Campobasso con la partecipazione del Sindaco, degli Assessori alla Cultura e alle Politiche Sociali, e Autorità sul tema della Memoria e della Legalità legate al territorio: difesa dei Beni comuni, Diritto al lavoro, Diritto allo studio, Difesa della Sanità pubblica.

A Bojano, con il patrocinio del Comune di Boiano, Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, EIP, Unicef Molise, WWF Molise, alle ore 10:15 partirà la Marcia da località “Terre Longhe” fino a Piazza Roma dove la manifestazione si concluderà con la lettura dei Nomi delle Vittime innocenti di Mafia.

Inoltre, hanno aderito numerosi Istituti scolastici della regione che hanno programmato momenti di riflessioni nelle aule sul significato della Giornata e tutti, alle ore 12:00, in contemporanea con il resto d’Italia, leggeranno i Nomi delle Vittime innocenti e la storia del carabiniere molisano Elio Di Mella assassinato in un agguato camorristico all’uscita dell’autostrada Avellino ovest, proveniente dal carcere di Campobasso il 7 ottobre 1982.

Libera contro le Mafie del Molise con la sua attività ha svolto e svolge una funzione sociale preziosa nelle scuole, in collaborazione con le Forze di Polizia e le Istituzioni, con seminari, eventi e incontri di cui si avverte una forte necessità anche nella nostra regione che ospita agli arresti domiciliari, al confino e negli Istituti Penitenziari pericolosi esponenti della ‘Ndrangheta, della Mafia della Sacra Corona Unita, della Camorra e della nuova mafia del Gargano e della provincia di Foggia.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
error: Content is protected !!