CULTURA – Giornate FAI di Primavera, apre il complesso di Santa Maria delle Monache

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana

ISERNIA – Presentate nel pomeriggio di oggi le “Giornate FAI di Primavera”, in programma venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 marzo, organizzate dall’Isis ‘Majorana- Fascitelli’, in collaborazione con il FAI (Fondo Ambiente Italiano), con l’amministrazione comunale di Isernia e con il Polo museale del Molise.

Alla conferenza sono intervenuti l’assessore comunale alla cultura Eugenio Kniahynicki, il capogruppo FAI Fabio Cefalogli, il funzionario del polo museale Emilio Izzo e il direttore della biblioteca comunale Gabriele Venditti.

«Anche quest’anno, – ha detto Cefalogli – le Giornate FAI di Primavera saranno un’occasione unica per scoprire luoghi normalmente inaccessibili. Stavolta, si è pensato di rendere fruibile un bene culturale isernino quasi del tutto sconosciuto: il complesso monumentale di Santa Maria delle Monache».

«Il Comune – ha aggiunto l’assessore Kniahynicki – ha provveduto a far ripulire l’intero percorso interno del complesso monastico, dal cortile alla chiesa. Nelle tre giornate, i visitatori potranno avvalersi di guide d’eccezione: quaranta ‘apprendisti ciceroni’ (giovani studenti) che illustreranno gli aspetti storici-artistici-archeologici del complesso di Santa Maria delle Monache».

«Dopo anni di abbandono – ha dichiarato Izzo –, finalmente siamo riusciti a far riaprire e rendere accessibile al pubblico un struttura monumentale molto importante. Spero che le tre giornate del prossimo weekend siano solo un primo passo. L’obiettivo è far riaprire definitivamente Santa Maria delle Monache. Faremo del tutto perché accada».

«Le mattine di venerdì 24 e sabato 25, dalle 09:30 alle 13, saranno riservate alle visite dei gruppi scolastici – ha concluso il direttore Venditti –. Domenica 26, invece, chiunque potrà visitare il complesso di Santa Maria delle Monache (la chiesa, ormai chiusa da decenni, e gli scavi archeologici) e ammirare i tesori (pergamene, documenti storici e libri antichi) custoditi nella Biblioteca comunale ‘Michele Romano’, sia di mattina, dalle 09:30 alle 13, che di pomeriggio, dalle 15:30 alle 19».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: