PROTEZIONE CIVILE – Precari, si cerca un punto di incontro tra Governo e Regione

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Passa anche alla Camera l’ordine del giorno dell’on. Venittelli sull’utilizzo dei precari della Protezione civile del Molise senza il trasferimento ai concorsi dopo quello del Senato dell’on. Ruta di qualche mese fa.

Ovviamente il provvedimento o l’indicazione approvato oggi alla Camera e ieri al Senato deve essere inserito nei Decreti delegati del Governo che dovrebbero meglio disciplinare l’impiego dei circa 280 lavoratori della Protezione civile che già hanno una notevole esperienza nel campo del post sisma e del dissesto idrogeologico.

Un atto che, perciò, in pratica non vincola la Regione a cambiare strada da quella del Concorso per la selezione di nuovo personale e a fermare quanto ha stabilito se non interviene un provvedimento del Governo diverso, perentorio, di carattere finanziario e amministrativo che consenta una nuova procedura e quindi la cancellazione del Bando.

Un percorso su cui probabilmente dovranno misurarsi nelle prossime ore Governo e Regione per accorciare soprattutto i tempi delle assunzioni e quindi riconfigurare le professionalità già maturate nel tempo alla luce delle esigenze della Regione e della normativa in essere che il Governo potrebbe autorizzare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco flat lux
error: