CRONACA – Controlli e posti di blocco nella provincia di Isernia

posto di blocco carabinieri
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

ISERNIA – Controlli serrati da parte dei carabinieri anche grazie a posti di blocco istituiti in diverse zone della Provincia.

Proprio durante uno di questi controlli, ad Agnone, una 50enne del posto, a seguito di una violazione delle norme del codice della strada, si è rifiutata di fornire le proprie generalità agli uomini dell’Arma. Ora dovrà rispondere del rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

Nei numerosi posti di blocco istituiti nei punti nevralgici della provincia, inoltre, sono stati eseguiti accertamenti su centodieci veicoli in transito, identificate centotrentacinque persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti si è proceduto ad effettuare perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Venti i pregiudicati sottoposti agli arresti domiciliari o a misure di prevenzioni nei cui confronti sono stati eseguiti controlli sul rispetto delle prescrizioni imposte dalle competenti Autorità Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: