CRONACA – Lite tra migranti. Paura nella palazzina di via Giovanni XXIII

lite migranti
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – È dovuta intervenire la Polizia per placare gli animi dei giovani immigrati ospiti in una abitazione di via Giovanni XXIII.

Intorno alle 12, alcuni gruppi di extracomunitari, nigeriani, una trentina in tutto, hanno iniziato a litigare e inveire contro cinque afgani, urlando e utilizzando oggetti di ferro.

Le grida, provenienti dal giardino della palazzina, hanno catturato l’attenzione di alcuni vicini che hanno chiamato le forze dell’ordine per un intervento.

Solo l’arrivo degli agenti (sul posto anche una pattuglia dell’Arma) ha riportato la situazione alla normalità. Un carabiniere è rimasto ferito vicino a un cancello.

Alcuni giovani coinvolti nella rissa sono stati condotti in ospedale per essere medicati, altri in Questura per accertamenti. L’ipotesi di reato è rissa.

Non è la prima volta che accade che tra gli extracomunitari sorgano dei dissidi e si arrivi alle mani. Tra i motivi di discussione lo spaccio di hashish, “un business” – ci raccontano -, intrapreso da alcuni soggetti nigeriani, che avrebbe mandato su tutte le furie gli altri ospiti presenti nella struttura. Discussioni che andavano avanti da giorni. C’erano state anche perquisizioni da parte delle forze dell’ordine. Ma con esito negativo.

“Qui è normale – ci spiega uno dei migranti – scoppiano spesso litigi. In questo campo ci sono dei criminali. Avevo girato anche un video, mi hanno tolto il telefonino, poi lo hanno cancellato perché non lo consegnassi come prova alla Polizia”.

Il giovane con cui abbiamo parlato poi ha commentato ancora spaventato: “è stata una rissa pesante, hanno usato pezzi di ferro e tanti altri oggetti, pensavo che oggi qualcuno sarebbe morto”.

La  convivenza in queste abitazioni è difficile, soprattutto quando ci vivono in tanti, fino a 6 persone sistemate in una stanza. La palazzina, due villette di un privato su tre piani, ospita 75 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: