CRONACA – Controlli del NAS nelle pescherie, 500 kg di prodotti ittici sotto sequestro

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Pesce decongelato venduto come fresco e pesce allevato spacciato per pescato. Oltre 500 kg di prodotti ittici sequestrati, 12 commercianti denunciati per frode nell’esercizio del commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato e quattro pescherie chiuse in tutto il Molise.

È questo il bilancio dei controlli effettuati sul territorio dai carabinieri del Nas, coordinati dal luogotenente Mario Di Vito.

I militari hanno controllato 35 pescherie, di cui 19 risultate non in regola con le norme igieniche, la conservazione degli alimenti e la dichiarazione di provenienza. In particolare è stata accertata la vendita di prodotti diversi per qualità e provenienza da quella dichiarata in etichetta. Comminate sanzioni amministrative per oltre 30mila euro per il mancato rispetto della normativa sulla tracciabilità degli alimenti e la loro corretta conservazione.

Inosservata anche la direttiva del Ministero della Salute circa la separazione, da attuare nei banchi di vendita, tra prodotti freschi e decongelati per evitare errori di ricongelazione del prodotto che comporta pericoli di natura microbiologica in relazione alla crescita della carica batterica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: