CRONACA – Rissa tra migranti, altri sette richiedenti asilo inchiodati dalle telecamere

rissa migranti Isernia
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

ISERNIA – Nuovi risvolti sul caso della rissa tra migranti della scorsa settimana scoppiata nel centro di accoglienza pentro.

Dopo i cinque arresti di qualche giorno fa,gli uomini della Digos della Questura di Isernia, coordinati dalla locale Procura, hanno assicurato alla giustizia altri sette stranieri che nella mattinata del 28 marzo scorso avevano preso parte alla rissa avvenuta presso il  Centro di Accoglienza Temporanea, denominato “Appartamenti Hospitality”.

Dopo aver visionato minuziosamente i filmati delle telecamere della zona e interrogato i testimoni, la Polizia ha individuato i sette stranieri, dai 21 ai 30 anni, cinque di nazionalità nigeriana, un pakistano e un afghano.

A carico degli stranieri, tra cui alcuni domiciliati nel centro di accoglienza di San Pietro Avellana, sono state confermate pienamente le responsabilità attribuitegli, avendo tenuto comportamenti estremamente violenti nel corso dei disordini.

Tutti e sette sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati di rissa, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: