RIFORMA ORDINE GIORNALISTI – Abruzzo e Molise contro accorpamento

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Sulla riforma della nuova composizione dell’Ordine nazionale dei giornalisti i cui rappresentanti molisani sarebbero accorpati e quindi eletti in un Collegio Abruzzo-Molise, interviene l’Ordine del Molise con il suo presidente Antonio Lupo.

E’ illegittima e ingiustificabile sotto ogni profilo la previsione – contenuta nella bozza di decreto legislativo di attuazione del disegno di legge di modifica della composizione del consiglio nazionale dell’ordine dei giornalisti – di accorpare gli ordini dell’Abruzzo e del Molise.

Lo affermano in una nota il Presidenti degli ordini regionali dei giornalisti d’Abruzzo e Molise, Stefano Pallotta e Antonio Lupo. Cancellare, con un colpo di spugna, l’autonomia e la rappresentanza territoriale, nell’organismo nazionale, di una delle due regioni, determinando una disparità con le altre regioni, alcune addirittura con un numero inferiore di iscritti, è un ingiustificato arbitrio che ha le sembianze di una toppa malmessa su una abborracciata modifica alla normativa professionale.

Inoltre, la cancellazione della rappresentanza degli ordini dell’Abruzzo o del Molise infligge una lesione alla stessa delega parlamentare. I due ordini regionali annunciano fin da adesso ricorsi, nelle sedi competenti, contro questa decisione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: