SANITA’ – Poca adesione alla manifestazione “la salute non è merce”

Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Diritto alla salute, ci si aspettava la grande folla, poca l’affluenza alla manifestazione di Campobasso. La giornata europea di mobilitazione “La salute non è merce” partita da piazza Municipio ha registrato numeri nettamente inferiori a quella che si è tenuta nel maggio del 2016 quando la città fu invasa da un mare di gente.

Il tema portato avanti soprattutto dal Forum per la difesa della sanità pubblica e da associazioni Comitati addetti ai lavori, sindaci tra cui quello di Campobasso consiglieri regionali confluiti nel Movimento democratico e popolare una rappresentanza dei Cinque stelle Rifondazione comunista e Comunisti italiani, Socialisti, il Movimento Mamme per la salute di Venafro contesta i Piani operativi sanitari del governo Frattura, ritenuti in sostanza sbilanciati sul rapporto con il privato, il taglio dei posti letto negli ospedali la chiusura e il ridimensionamento della maggiorparte di quest’ultimi e il mancato rispetto dei livelli di assistenza.

Numerosi gli interventi dei partecipanti al corteo, circa 400 per la Questura di Campobasso e siparietti musicali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: