FESTA DELLA POLIZIA – Bilanci e celebrazioni anche in Molise

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO/ISERNIA – Tempo di festa e di bilanci nelle Questure di Campobasso e Isernia. Nei capoluoghi del Molise, come nel resto del Paese, si è celebrata questa mattina, la 165^ Festa della Polizia di Stato.

A Campobasso, dopo un primo toccante momento dedicato al ricordo di tutti i Caduti della Polizia di Stato, che ha visto il prefetto e il questore deporre – presso la locale Scuola Allievi Agenti – una corona di alloro alla lapide della Guardia di P.S. Giulio Rivera, la celebrazione è proseguita all’interno dell’Aula Magna dell’Istituto di istruzione.

Alla presenza dei poliziotti e delle loro famiglie, dei funzionari, delle rappresentanze A.N.P.S della provincia, di autorità civili, militari e religiose e di un folto numero di studenti del Liceo Galanti e dell’Istituto Marconi di Campobasso nonché del Liceo Artistico Jacovitti di Termoli è stata data lettura dei messaggi che il Presidente della Repubblica, il Ministro dell’Interno ed il Capo della Polizia hanno voluto rivolgere agli appartenenti della Polizia di Stato.

Dopo l’intervento di saluto del questore Raffaele Pagano, si è proceduto alla consegna delle onorificenze concesse ai poliziotti che si sono distinti per azioni non comuni e l’alto senso del dovere.
L’evento ha visto anche la partecipazione del coro polifonico Jubilate, diretto dal maestro Antonio Colasurdo, che si è esibito in alcuni brani del suo vasto repertorio.
Grande successo hanno riscosso, infine, i disegni realizzati nell’ambito del progetto antiviolenza della Polizia di Stato Questo non è amore – dagli alunni del Jacovitti di Termoli ed esposti in mostra nell’atrio d’ingresso della Scuola Allievi Agenti.

Stesso copione a Isernia, dove il questore Ruggiero Borzacchiello ha accolto, nel piazzale della Questura, le massime autorità civili, religiose e militari.
Sintetizzati i dati dell’attività di contrasto alla criminalità effettuata dalla Polizia di Stato in provincia, evidenziando il massimo impulso alla prevenzione, grazie al monitoraggio del territorio, all’adozione di misure personali e all’attuazione di mirati servizi di controllo straordinario, che hanno visto l’impiego di pattuglie della Squadra Mobile, di equipaggi della Volante, del Reparto Prevenzione Crimine Campania, Basilicata e Abruzzo, Unità Cinofile antidroga ed il concorso di pattuglie della Polizia Stradale di Isernia.

Significativo è il dato relativo alle persone arrestate e denunciate con un aumento, rispetto al periodo precedente del 94% e del 13%.

Importante l’attenzione sul tema dell’emergenza terrorismo. In particolare, a tutto campo è stato l’impegno relativo alla gestione dell’accoglienza degli immigrati, in provincia.

Rilasciati in un anno 1580 permessi di soggiorno, di cui 259 primo rilascio e ricevuto, 880 di protezione internazionale ed eseguite 20 espulsioni dal territorio nazionale. 1100 le operazioni di foto-segnalamento di tutti i migranti giunti e trasferiti nella provincia nell’ambito dei flussi migratori.

Nel corso delle cerimonie sono stati consegnati  riconoscimenti a personale che si è particolarmente distinto:

A Campobasso

Sov. C. Gianserra Pietro Encomio Dimostrando notevole professionalità e spirito d’umana solidarietà, effettuava un intervento di soccorso pubblico, salvando la vita ad un uomo vittima di un incidente stradale.

 

V.Q.A. Iasi Raffaele Lode Attività investigativa che consentiva l’arresto di un soggetto responsabile di tentato omicidio plurimo aggravato.
Isp. Sup. Giglio Michele
Isp. Sup. Ricciardi Saverio
Sov. C. Bax Patrizia
Ass. C. Nave Nicola
Ass. C. Panichella Mario Camillo
Ass. C. Sulmona Alfredo
Ass. C. Venditti Francesco

 

Isp. C. Ciaramella Patrizia Lode Attività investigativa che consentiva di trarre in arresto un soggetto e deferirne all’A.G. , in stato di libertà, altri tre, poiché responsabili, in concorso, di induzione e sfruttamento della prostituzione.
Sov. C. Bagnato Alessandro
Ass. C. Basile Antonio
Ass. C. Morrica Mario
Ass. C. Romano Gianluca
Sov. C. Bagnato Alessandro Lode Attività investigativa che si concludeva con l’arresto di una persona, resasi responsabile di rapina e con la denuncia, in stato di libertà, di un altro soggetto responsabile di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. Dava prova, nella circostanza, di capacità professionali.
Ass. C. Basile Antonio
Ass. C. Russo Carlo

 

Sov. C. Bagnato Alessandro Lode Indagine culminata nel deferimento all’A.G. di nove persone per reati contro la P.A. ed in materia di immigrazione.
Ass. C. Basile Antonio
Ass. C. Romano Gianluca
Ass. C. Russo Carlo
Ass. C. Santanelli Luigi

 

Sov. C. Bagnato Alessandro Lode Dando prova di intuito investigativa, si distingueva in una indagine di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia tre soggetti resisi responsabili di traffico di sostanze stupefacenti.
Ass. C. Russo Carlo
Ass. C. Santanelli Luigi

 

Ass. C. Basile Antonio Lode Dando prova di capacità professionali, partecipava ad una attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino albanese resosi responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ass. C. Romano Gianluca
Ass. C. Zurlo Giuliano

 

Ass. C. Gargano Rita Lode Per aver, con determinazione operativa, tratto in arresto l’autore di un furto con strappo in danno di un minore
Ass. C. Margiotta Antonio

 

Ass. C. Santanelli Luigi Lode Dando prova di capacità professionali, si distingueva in un’attività di polizia giudiziaria, che consentiva di assicurare alla giustizia un soggetto, resosi responsabile dei reati di simulazione di reato, appropriazione indebita e procurato allarme.

 

A Isernia

Encomio al Primo Dirigente dott. Salvatore Piemonte con la seguente motivazione: “Dimostrando notevoli capacità professionali, determinazione operativa ed acume investigativo, dirigeva un’operazione di polizia giudiziaria culminata nell’arresto di tre individui, responsabili di tentato omicidio in pregiudizio di due appartenenti alla Polizia di Stato a seguito di un conflitto a fuoco”. Napoli, 8 gennaio 2014

Encomio al Primo Dirigente dott. Salvatore Piemonte con la seguente motivazione: “Evidenziando capacità professionali e operative dirigeva una breve ma serrata indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un individuo responsabile di omicidio”. Napoli, 6 marzo 2014

Lode a

1 Assistente Capo Daniele Tulli

 

2 Assistente Vincenzo Carbone

con la seguente motivazione: “Dando prova di determinazione operativa, effettuavano un intervento di soccorso pubblico che consentiva di salvare la vita ad un ragazzo, colpito da una grave crisi epilettica” Isernia, 19 luglio 2015

Lode a

1 Sovr.te Capo Antonio Zanniti
2 ASS. C. Marcello Antinucci
3 ASS. C. Anna Valeria Di Luca
4 ASS. C. Antonio Tedeschi

con la seguente motivazione: “Dando prova di intuito investigativo e capacità professionale, si distinguevano in una indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di una persona responsabile di usura”.  Isernia, 3 agosto 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
pasticceria Di Caprio
Maison Du Café Venafro
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: