SCARABEO – L’incontro col Ministro dell’Ambiente è un passo avanti per la salvaguardia della piana di Venafro

eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Sulla problemativa ambientale venafrana il consigliere regionale Massimiliano Scarabeo così commenta rivolgendosi al governo regionale:

“L’incontro presso il Ministero dell’Ambiente in presenza del Ministro Galletti, del Senatore Ruta e del Sindaco Sorbo, sicuramente segnerà un importante passo in avanti nella strada che deve portare alla tutela della Piana di Venafro dall’inquinamento dilagante e dall’assenza, fin qui, di provvedimenti seri che favoriscano la salvaguardia del territorio e della salute di tanti cittadini. L’aver evidenziato la necessità di un immediato monitoraggio di aria, acqua e suolo attraverso il supporto scientifico dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), in affiancamento alle Agenzie regionali, impone anche all’istituzione regionale di attuare misure più  concrete, soprattutto in risposta alle richieste avanzate e fatte pervenire dalle tante Associazioni locali e dalle migliaia di cittadini interessati al problema.  E’ un preciso impegno che sia il Governatore Frattura che l’Assessore regionale all’ambiente, a questo punto, devono assumere senza esitazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: