VENAFRO – “Città che legge”, importante riconoscimento per il Comune

venafro-molise
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CULTURA – Ora potrà partecipare a specifici bandi che premieranno i progetti più meritevoli.

La città di Venafro è tra i 366 comuni italiani che hanno ottenuto il riconoscimento di “Città che legge”. In Molise, oltre a Venafro ci sono Agnone, Campobasso ed Isernia. Su 522 comuni partecipanti ne sono stati ammessi 366.

Lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico di una comunità dipendono dalla lettura. Per questo il “Centro per il libro e la lettura”, d’intesa con l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani attraverso la qualifica di “Città che legge” ha deciso di promuovere e valorizzare quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

L’intento è di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Una notizia che riempie d’orgoglio, ma soprattutto ripaga l’impegno dell’Amministrazione comunale guidata da Antonio Sorbo che, da quando si è insediata, ha sempre promosso attività legate alla lettura.

Per Venafro comincia una scommessa. Infatti il Comune potrà, partecipare ai bandi che il “Centro per il libro e la lettura” lancerà quest’anno per premiare i progetti più meritevoli in base a categorie da definire.

“Serve ora il contributo di tutti: istituzioni scolastiche, associazioni culturali, singoli animatori culturali della Città” – questo l’appello del sindaco Sorbo.

Un primo assaggio è rappresentato dalla manifestazione “Libri e dintorni”, organizzata dall’Amministrazione comunale ed attualmente in corso (si sono tenuti 4 dei 10 appuntamenti programmati) ed aderente al “Maggio dei libri”.

Nuove iniziative sono in cantiere già per l’estate prossima. L’Amministrazione ha già alcune idee, ma a breve convocheremo tutte le associazioni e i dirigenti scolastici per mettere a punto progetti e prepararci alle nuove sfide. Un titolo importante che ci dà la grande responsabilità di continuare a lavorare per la promozione della lettura e del libro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: