POLITICA – “Creare Futuro”, grande attesa per la presentazione del movimento

Provincia Isernia, Via Berta, Palazzo
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

ISERNIA – Durante l’assemblea si parlerà di progetti e proposte reali in merito al lavoro e all’economia molisana.

C’è grande attesa a Isernia per l’assemblea costituente indetta dall’Associazione “Creare Futuro”, che si svolgerà alle ore 17 del prossimo sabato 6 maggio, presso i locali dell’Auditorium della Provincia pentra, in via Berta.

Come già detto in precedenza, “Creare Futuro” è un’associazione di persone e idee che trascende il singolo e va invece a concentrarsi su bisogni e necessità reali della collettività. Il movimento, trasversale e apartitico, sarà presentato ufficialmente il 6 maggio, appuntamento al quale tutti sono invitati a partecipare e ognuno dei presenti potrà fare la differenza perché, secondo i membri, “il valore e la potenza di una buona idea trascendono qualsiasi tipo di carica, di qualifica o di partito”.

Durante l’assemblea si parlerà di progetti, di proposte reali, nate da personalità importanti e di spessore a livello regionale: alcuni dei componenti già rappresentano infatti, in diversi settori, l’economia del Molise.

Le sfide dell’associazione “Creare Futuro”, sulle quali si svilupperà l’impegno prioritario degli associati, riguardano: sviluppo delle aree interne e sostegno ai piccoli comuni, valorizzazione e potenziamento delle risorse endogene, politiche attive del lavoro per il bacino dei lavoratori fuoriusciti dai processi produttivi (circa 2.800 in campo regionale con una difficoltà più marcata in provincia d’Isernia), sostegno e assistenza alle fasce più deboli.

Gli obiettivi che il movimento si prefigge di raggiungere sono tutt’altro che semplici, ma sono concreti: una vera e propria piattaforma propositiva che mira ad incidere sensibilmente nel contesto economico e sociale molisano, in modo da ricreare le condizioni alla base dello sviluppo per garantire, infine, una crescita fatta di lavoro e servizi di qualità alla persona e alle imprese.

C’è fermento per il 6 maggio, un giorno importante per l’associazione, che sottolinea: “vale la pena di partecipare, non vi faremo scomodare per riproporre i vecchi modelli di sviluppo, che hanno prodotto un’occupazione senza prospettive, al contrario: il nostro modus operandi sarà quello di mettere in pratica azioni mirate e studiate insieme, in modo finalmente partecipato e democratico, per uno sviluppo che riparta dal basso e che potrà creare le condizioni basilari per far fiorire un’economia multi settoriale.

Ma il tempo stringe, il rischio di spopolamento e desertificazione del territorio è reale. Per questo – conclude il movimento – il vostro interesse e la vostra partecipazione, per noi, sono tanto importanti quanto essenziali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: