VISITA FEDELI – Scuola, la faccia pulita del Molise. Senza sconti alle “guerriglie” della logistica politica e della burocrazia tritatutto

Ministra Fedeli Campobasso
Blackberries Venafro
Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Una visita importante quella della ministra Fedeli a Campobasso. Per sfatare molti tabù e mostrare anche se attraverso uno spicchio di scuola locale quanto il Molise si prodighi per ritrovarsi nei prossimi decenni in una dimensione di alto luogo di formazione.

Alla ministra Fedeli abbiamo mostrato la bellezza del Molise l’impegno nel progettare il suo futuro oggi attraverso una bella pagina dove alunni e docenti, attaccati al loro lavoro e alla loro scuola, costruiscono e realizzano un’idea  progettuale volta a cambiare rotta nella conduzione morale e sociale della comunità locale e oltre.

“Inclusione, integrazione e innovazione” su questi temi la scuola locale è unita e mette in campo  tutta la sua qualità, il suo calore, la sua umanità.

Insomma un Molise che si distingue per la sua passione umana soprattutto per lo slancio dell’accoglienza anche verso le massime Istituzioni, occasioni in cui mostra la fierezza e l’orgoglio della sua capacità formativa, la compiutezza, la semplicità e l’organicità delle sue attività e la disponibilità di quanti attingono dalla fonte del sapere e della conoscenza.

Alla ministra Fedeli anche lei entusiasta di questa “novità” chiamata il Molise, il sistema scolastico e il territorio che rappresentano hanno mostrato la loro faccia pulita, una regione, quindi, che vuole continuare a esistere nella sua piena autonomia insieme ad un corpo docente ammirevole ed instancabile per il lavoro che svolge guidato da un Dirigente regionale pieno di iniziative e di entusiasmo e a ragazzi e quindi una generazione che non fanno sconti alle “guerriglie” della logistica politica e della burocrazia tritatutto, ma che amano la loro terra dove il sogno e la speranza sono quelli di decidere insieme agli altri aprendo il cerchio dell’inclusione dell’integrazione e dell’innovazione.

Si punta a ricostruire un nuovo modello di società, di regole nuove rette dall’etica, della dignità, del rispetto e della solidarietà.

Aldo Ciaramella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubbilicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

ARCHIVIO »

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
error: Content is protected !!