REGIONE – Nuova normativa per la valorizzazione del tartufo molisano

Vincenzo Cotugno
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – La raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi insieme alla valorizzazione del patrimonio tartufigeno del territorio regionale, avrà una nuova disciplina normativa.

E’ stata presentata stamane dal presidente del Consiglio regionale Vincenzo Cotugno.

“Con questo nuovo articolato normativo si vuole garantire una valorizzazione e una maggiore tutela delle risorse tartufigene, partendo dalla conservazione, dal ripristino e dal potenziamento degli ecosistemi naturali. La proposta di legge è stata sollecitata in questi ultimi mesi da Enti locali, Corpo Forestale, Associazioni e amanti del settore per un riordino puntuale e dettagliato della materia”.

FINALITA’

Il Tartufo è una delle risorse più importanti per lo sviluppo dell’indotto turistico ed enogastronomico che la nostra regione possiede.

La certificazione di un prodotto di filiera molisano, che si renda tracciabile e quantitativamente confutabile, potrà permettere maggiori azioni di promozione regionali ed extraregionali, quali fiere e mercati di settore.

La Regione Molise è l’unica regione d’Italia ad essere componente dell’Associazione nazionale delle “Città del Tartufo”, organismo fortemente impegnato nel lavoro di riorganizzazione e valorizzazione del Settore tartufigeno.

L’ultima Fiera del Tartufo ad Alba ha fatto registrare 600.000 presenze! Appassionati ed amanti del Settore che potremmo attrarre nei nostri territori, alla scoperta dei valori storici, culturali ed enogastronomici del Molise.

La proposta di legge prevede l’istituzione, ad opera della Giunta regionale, di un marchio d’identità del tartufo raccolto nel territorio regionale, in condivisione con gli Enti regionali facenti parte dell’associazione nazionale “Città del tartufo”.

NORME

L’articolo 3 istituisce le “tartufaie”, sia “controllate” che “coltivate”, prevedendo, altresì, un’apposita disciplina circa il diritto di proprietà dei tartufi ivi prodotti.

Il Molise rappresenta, in termini proporzionali rispetto alla popolazione residente, la regione italiana con il maggior numero di raccoglitori  (ben 4601 tartufai corrispondenti all’1.4% della popolazione residente); a tale numero va aggiunto l’indotto.

L’articolo 4 fornisce una disciplina minuziosa in relazione alle tipologie di tartufi freschi che è possibile raccogliere.

L’articolo 8 istituisce il CALENDARIO UNICO REGIONALE, con periodi e orari precisi nei quali è possibile raccogliere ogni singola specie. Ai fini di tutela del territorio e del prodotto è previsto un periodo di divieto assoluto di raccolta, così come vietata è la raccolta nelle ore notturne.

L’articolo 9 introduce le modalità di ricerca e raccolta del tartufo, allo scopo di garantire il maggior livello possibile di valorizzazione e conservazione delle tartufaie.

Gli articoli 18 e 19 prevedono una dettagliata disciplina sia per lavorazione e commercializzazione dei tartufi freschi, che per confezionamento, vendita e classificazione dei tartufi conservati; inoltre, il sistema delle sanzioni è stato riformato ed adeguato alle esigenze di maggiore tutela dei soggetti che operano nel rispetto della legge.

Il raccolto che sarà sequestrato, poiché in contrasto con la presente legge, verrà consegnato gratuitamente ad associazioni “Onlus”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
pasticceria Di Caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
panettone di caprio
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: