CRONACA – Emorragia cerebrale dopo caduta, muore dopo tre giorni

Neuromed Pozzilli
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Colpito da emorragia cerebrale, muore dopo tre giorni dal ricovero.

A riferirlo è la Direzione della Asrem che ha voluto, dopo che la notizia è circolata con imprecisioni, allontanare definitivamente ombre e sospetti sull’operato del personale sanitario Asrem e sulle modalità di intervento.

Il paziente, a seguito di una caduta, è stato trasportato all’ospedale Cardarelli di Campobasso lo scorso 20 maggio alle ore 10.14 del mattino. Alle 10.26 alla presenza di un neurochirurgo veniva sottoposto a una Tac. L’esame dimostrava e confermava l’ampia e disseminata presenza di multipli emorragiche. L’uomo presentava una condizione particolarmente critica.

Da diagnosi del neurochirurgo è stato stabilito che non c’erano le condizioni per intervenire chirurgicamente. Da qui la decisione di trasferirlo al  “Neuromed” di Pozzilli per il conseguente ricovero in Neurochirurgia.

Il protocollo prevede lo spostamento del neurochirurgo da “Neuromed”  al “Cardarelli” quando le condizioni per un intervento si rivelano possibili ed indifferibili.

Per questo, l’uomo, sempre da Protocollo, è stato trasportato alle 14.30, sempre del giorno 20 maggio 2017,  nel centro specializzato di Pozzilli accompagnato in ambulanza da un rianimatore, essendosi registrato un peggioramento della situazione respiratoria.

L’uomo è deceduto al “Neuromed”,  ieri 23 maggio 2017, dopo tre giorni di ricovero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: