VENAFRO – Ancora un raggiro col “pacco”, 1.800 euro sottratti ad un’anziana ultraottantenne

truffa-anziani
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CRONACA – Spietati delinquenti, da smascherare ed inchiodare al più presto alle loro responsabilità perché abbia termine questo autentico stillicidio di denaro e raggiri ai danni di anziani!

Venafro è infatti a dir poco contrariata oltre che preoccupatissima per quanto continua a verificarsi ai danni di persone avanti negli anni, le quali finiscono periodicamente e sistematicamente nelle grinfie di personaggi scaltrissimi, informatissimi ed abilissimi a farsi consegnare dal malcapitato anziano preso di mira denaro o addirittura oro con la scusa di dover consegnare il classico pacco commissionato dal nipote di turno o per fronteggiare necessità dell’ultim’ora, ovviamente il tutto inventato da tali menti diaboliche.

In effetti un raggiro siffatto è andato purtroppo a bersaglio ieri mattina a Venafro dove, gente senza scrupoli che conosceva alla perfezione questioni ed appuntamenti prossimi della donna presa di mira, è riuscita a farsi consegnare dalla malcapitata ultraottantenne 1.800 euro quale corrispettivo per la consegna del classico pacco per il nipote, addirittura facendo credere alla signora che stesse parlando al telefono proprio col nipote e che quegli le avrebbe restituito ogni cosa appena rientrato dalla sede di lavoro fuori Venafro.

Ma non è tutto!

Consegnato il primo pacco ed incassato il denaro contante, i malviventi hanno telefonato di  nuovo alla stessa anziana asserendo di dover consegnare dell’altro e di accontentarsi in cambio di oro, una volta sentito dalla donna di non avere altra moneta in casa.

A quel punto e capito che qualcosa non quadrava, la signora ha contattato la figlia la quale, precipitatasi dal lavoro per proteggere la madre, ha informato le forze dell’ordine immediatamente intervenute in abiti civili nel tentativo di fermare i malviventi ed intanto ha finto di stare al gioco degli sconosciuti invitandoli a casa per consegnare l’altro pacco e ritirare l’oro in cambio.

I delinquenti però, ribadendo purtroppo la loro scaltrezza, si sono a quel punto dileguati avendo forse capito di essere stati scoperti.

In tal modo è andata a segno a Venafro l’ennesima consegna del pacco che ovviamente ha colpito tantissimo nel proprio intimo la povera malcapitata ultraottantenne, scoppiata in lacrime una volta avvedutasi del raggiro a suo danno.

E’ urgentissimo quindi fermare questi soggetti che continuano impunemente a colpire ovunque in Molise. Tutte le forze dell’ordine, senza esclusione alcuna, sono perciò attese a vigilare, smascherare e prevenire il ripetersi di episodi simili che colpiscono gli affetti delle persone e le loro risorse.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: