IMMIGRAZIONE – Sport e integrazione, fischio di inizio per la ‘Refugees cup’

Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

MACCHIAGODENA – L’amministrazione comunale, aderendo alla richiesta del comitato “Noi Eravamo loro” ha organizzato la manifestazione “100% UMANI” – TORNEO DI CALCIO “REFUGEES CUP”, Torneo di calcio riservato agli ospiti delle strutture per richiedenti asilo politico organizzato con la collaborazione del CSI (Centro Sportivo Italiano) sezione del Molise.

Al torneo che si disputa sul campo di calcio “A. Notte” di Macchiagodena partecipano strutture di Isernia, Cerro al Volturno, Frosolone e Macchiagodena.
Dalle ore 16.30 nel salone del Castello medioevale si sta svolgendo la cerimonia di inaugurazione.

E’ stato scelto proprio il giorno del 2 giugno, per la Cerimonia inaugurale allo scopo di dare ampia rilevanza allo stretto collegamento esistente tra il concetto del riconoscimento dello straniero e i valori fondativi della nostra Repubblica, nata il 2 giugno del 1946, giorno in cui venne eletta anche l’Assemblea Costituente, che elaborò la nostra Carta Costituzionale.

La nostra Costituzione, nella parte relativa ai Principi Fondamentali, riconosce a tutti il diritto di uguaglianza e la pari dignità sociale, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, attribuendo alla Repubblica il compito di rimuovere gli ostacoli, che limitino la libertà e l’uguaglianza di ciascuno di noi. Allo straniero riconosce il diritto di asilo sul nostro territorio, qualora l’esercizio effettivo delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione Italiana, gli venga impedito nel suo paese.
Nel comune di Macchiagodena sono presenti due strutture per richiedenti asilo politico e recentemente ha aderito alla rete Sprar.

Attraverso lo sport, ed il calcio in particolare, ha avviato una politica di integrazione dei rifugiati: l’impianto sportivo di Caporio è stato messo a disposizione dei ragazzi dei due centri e  qualcuno di loro gioca nelle locali squadra di calcio  L’incontro, ha lo scopo di esprimere, attraverso pochi ma significativi interventi, l’importanza dell’integrazione.
Nel corso della cerimonia il prefetto di Isernia consegnerà ai giovani del paese che compiono 18 anni nel corso del 2017 una copia della Costituzione Italiana. Al termine dell’incontro, sul campo sportivo, verrà fischiato il calcio di inizio della partita inaugurale, che si disputerà fra la squadra di calcio di Macchiagodena e la squadra degli ospiti minorenni dello SPRAR  di Cerro al Volturno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: