CORECOM – Cimino resta consigliere, lo ha deciso il Tar

pasta La Molisana
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO – Vincenzo Cimino resta membro del Corecom.

Lo ha stabilito il Tar Molise che, con sentenza pubblicata il 3 maggio scorso, ha respinto il ricorso presentato da Francesco Di Falco, ex consigliere del Comitato regionale per le comunicazioni, già consigliere regionale del Molise e presidente dello Iacp.

Il 27 aprile scorso, il collegio, in Camera di Consiglio, ha riconosciuto l’infondatezza del ricorso introduttivo e ha dichiarato improcedibili​ i motivi aggiuntivi, per sopravvenuto difetto di interesse.

Di Falco, avvocato termolese, era stato revocato dall’incarico nel 2015 per una condanna pendente di primo grado: tra i primi esempi di applicazione della legge Severino.

Al suo posto era stato nominato il giornalista Enzo Cimino.

Decisione non gradita a Di Falco che aveva presentato ricorso avverso il provvedimento di estromissione.

Ora, a distanza di due anni, arriva la decisione del Tribunale Amministrativo che mette fine alla vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: