AMMINISTRATIVE – I 15 sindaci della provincia di Campobasso

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
DR F35 Promozione

CAMPOBASSO – Sono 15 i Comuni della provincia di Campobasso che, nella giornata di ieri, sono stati chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio comunale e per eleggere il primo cittadino.

A Busso eletto Michele Palmieri (Busso nel cuore) con 585 voti pari al 62,30% delle preferenze. Lo sfidante Angelo Colaneri, (Uniti per Busso) si ferma a quota 354 voti ( 37,69%).

È una donna la nuova prima cittadina di Campolieto. Si tratta di Annamaria Palmiero (Campolieto nel cuore), 281 preferenze (49,38%).
A sfidarla Fiorenzo Di Lembo (Primavera campolietana) che ha ottenuto 274 voti, il 48,15%.

Nicola Marrone (Castelbottaccio Futuro) con 107 preferenze pari al 52, 97% è stato eletto a Castelbottaccio. Francesco Niro, il suo competitor, si è fermato a quota 95 voti (47,02%).

Enrico Fratangelo (Movimento insorgente) è sindaco di Castellino del Biferno con 189 voti (51,63 %). Non ce la fa Fernanda Lombardi (Castellino verso il cambiamento) con 177 preferenze (48,36%).

A Duronia eletto Michelino D’Amico (Paese mio) 172 preferenze pari al 52,27%. 157 i voti (47,72%) per lo sfidante Mario Petracca (Movimento civico per Duronia).

A Guardialfiera, sono stati 428 (54,10%) i cittadini che hanno dato fiducia a Vincenzo Tozzi (Si amo Guardialfiera). 363 voti (45,89%) per il sindaco uscente Giuseppe Remo Grande.

Salvatore D’Amico,  Impegno per Jelsi (686 voti pari al 59,86%),  è il sindaco di Jelsi.
Vince su Antonio Paolo Santella (Per Jelsi) che ottiene 460 preferenze (40,13 %).

Una donna alla guida anche a Limosano. È Angela Amoroso (Insieme), eletta con 353 voti (56,38 %). A sfidarla un’altra aspirante sindaca: Antonella Del Gobbo (Spiga di grano) che si è fermata a 271 preferenze.

Riccardo Vincifori è sindaco a Montefalcone con 618 voti. Nella sua lista ad appoggiato il sindaco uscente Gigio D’Angelo.  Niente da fare per Vittorio Di Iulio ( 512 voti 45,30%).

Nicolino Macchiagodena eletto a Montelongo con 177 preferenze. 30 voti per lo sfidante Rocco Giuseppe Paolitto che conquista due seggi in minoranza. Tra le fila dell’opposizione anche il terzo candidato sindaco Giuseppe Di Paola.

Sergio Sammartino eletto con 150 voti (64,10) a Montemitro. A sfidato Lucia Serena Miletti, ferma a 81 voti.

Roberto Di Pardo è sindaco di Petacciato, scelto da 1.072 cittadini, (46,71). Tre seggi per la lista civica Petacciato in Comune guidata da Giuliana Ferrara che ha ottenuto 779 preferenze. Entra in Consiglio anche il terzo aspirante sindaco Matteo Fallica.

A San Felice del Molise eletto Fausto Bellucci con 237 voti. 232 voti e nessuna riconferma per lo sfidante e sindaco uscente Corrado Zara.

Antonio Lombardi (310 preferenze pari al 53,81%) è il primo cittadino di Torella del Sannio. 265 (40%) i voti per il competitor Gianni Meffe.

A Toro successo pieno per Roberto Quercio, eletto con 840 preferenze (94,48). Per Salvatore Moffa 49 voti (5,51%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: