PREFETTURA – Conferenza regionale delle Autorità  di Pubblica sicurezza, l’obiettivo mantenere elevati i livelli di attenzione

pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

CAMPOBASSO –  Ieri mattina il Prefetto di Campobasso, Maria Guia Federico, ha presieduto la conferenza regionale delle Autorità  di Pubblica sicurezza, cui hanno preso parte il Prefetto di Isernia, il Procuratore Generale della Corte di Appello e i vertici delle Forze di polizia regionali e provinciali.

Nel corso della riunione è stata compiuta un’approfondita disamina della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nella regione da cui è emerso che, pur a fronte delle connotazioni sostanzialmente positive della realtà  molisana, caratterizzata da indici di delittuosità  inferiori alla media nazionale e dalla assenza di fenomeni di radicamento della criminalità  organizzata, è indispensabile mantenere elevati i livelli di attenzione nel controllo del territorio, mediante l’ulteriore intensificazione dei dispositivi di vigilanza e prevenzione, con il prioritario obiettivo di preservare l’integrità  del tessuto sociale.

In questa ottica, assumono fondamentale rilevanza il rafforzamento dell’azione info-investigativa, il costante scambio informativo, anche con le Forze di Polizia delle Regioni limitrofe ed il consolidamento di una proficua collaborazione sia con l’Autorità  giudiziaria, sia con gli amministratori locali, anche attraverso la fattiva collaborazione delle Polizie municipali.

Sono state pertanto definite le linee di indirizzo e coordinamento relative ai servizi di ordine e sicurezza pubblica in ambito regionale, incentrate principalmente sulla sottoscrizione di appositi protocolli d’intesa per la prevenzione ed il contrasto di infiltrazioni criminali nel tessuto economico; sul potenziamento dell’attività  di controllo del territorio; sul costante e attento monitoraggio dei flussi migratori al fine di garantire una gestione del fenomeno che sappia coniugare le esigenze  di accoglienza con quelle di tutela della sicurezza nazionale; la piena attuazione del Patto per la sicurezza sottoscritto dalle due Prefetture con l’Amministrazione regionale e i maggiori Comuni molisani.

Ulteriori obiettivi da perseguire riguardano l’esame delle problematiche connesse alle più rilevanti crisi aziendali e vertenze di lavoro, allo scopo di scongiurare, anche attraverso interventi di mediazione e conciliazione, eventuali turbative dell’ordine pubblico; la prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio e di quelli connessi allo spaccio di stupefacenti ed all’abuso di sostanze alcoliche, soprattutto negli ambienti giovanili, anche con il concorso dei Sindaci, i quali potranno utilizzare, allo scopo, i previsti poteri ordinatori.

Una particolare attenzione sarà  dedicata alle fasce deboli ed in special modo, alla popolazione anziana, per contrastare le truffe in loro danno, con la promozione di opportune forme di collaborazione tra Amministrazioni pubbliche, Associazioni rappresentative di categorie economiche e del privato sociale per iniziative di sensibilizzazione e campagne informative.
E’ stato altresì concordato di orientare e supportare i Comuni nella piena attuazione delle nuove disposizioni in materia di sicurezza delle città, al fine di realizzare, con il concorso di tutte le istituzioni preposte, ciascuna nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità , un sistema di interventi unitario e integrato, in grado di garantire una serena e ordinata convivenza civile e un innalzamento dei livelli di sicurezza percepita dalle comunità  territoriali. In tale ambito, particolare attenzione sarà  riservata alla pianificazione dei servizi da attuare, in conformità  alle direttive ministeriali, in occasione di eventi che prevedano un elevato afflusso di persone, anche assicurando il responsabile coinvolgimento degli Enti locali e degli organizzatori, con una gestione sinergica tra pubblico e privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: