SCIOPERO – Cgil, 12 pullman dal Molise allo sciopero del 17 giugno a Roma

ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Anche il Molise in piazza a Roma per lo sciopero del 17 giugno. Già 12 pullman organizzati dalla Cgil Lavoro e sanità sulla graticola. Soprattutto le norme previste nella cosiddetta “manovrina”.

Oggi approda al senato il D.L. n° 50 del 24 aprile 2017 (cosiddetta manovrina), all’interno vi sono due provvedimenti che confermano le preoccupazioni già espresse dalla CGIL Molise.

In primo luogo, l’emendamento 34 bis riguarda direttamente la nostra Regione, trasformando in legge il piano operativo sanitario 2016/2018 adottato dal commissario ad Acta (presidente della Giunta Regione del Molise) con un proprio provvedimento amministrativo. Tale emendamento toglie al Molise e ai Molisani il sacrosanto diritto di decidere sul modello di sanità più adatto per il nostro territorio, affida ad una sola persona la scelta del modello sanitario futuro e impedisce eventuali ricorsi al TAR futuri a difesa di potenziali diritti negati derivanti dal piano medesimo, con una riorganizzazione che non tiene conto delle reali necessità del territorio, ma si basa su meri calcoli economici e di contesto, risparmiando nel pubblico e aprendo sempre di più la sanità alle logiche del “Mercato” e dei privati.

In secondo luogo, il D.L. contiene l’art. 54 bis che nei fatti reintroduce sotto falso nome i Voucher.

Il Governo – commenta la Cgil Molise -, dopo aver impedito il referendum promosso dalla CGIL sull’eliminazione dei Voucher, dopo poche settimane ripropone una disciplina sul lavoro occasionale peggiorando quella precedente. Il Libretto Famiglia e il contratto di prestazione occasionale vanno ben oltre il quadro conosciuto sui cosiddetti buoni lavoro. Siamo in presenza di una incomprensibile virata del Governo, mirata solo ad evitare il confronto democratico con i cittadini attraverso le urne referendarie. Chiediamo a tutte le forze politiche presenti al Senato di intervenire e prendere posizione netta a sostegno delle nostre ragioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: