CORPUS DOMINI – Senza bus dalle ore 17,00 in poi, centro urbano off limits per molti cittadini

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Corpus Domini, servizio di trasporto pubblico fermo da ieri dalle ore 17,00 in avanti fino al mattino e interamente per tutta la giornata di domenica.

Ovviamente protesta fortissima da parte di quei cittadini che non avendo auto di proprietà non potranno raggiungere il centro per assistere alle manifestazioni e spettacoli previsti soprattutto dal pomeriggio in avanti. Insomma come afferma l’Associazione consumatori è davvero una bella pensata!

E a proposito Filippo Poleggi cittadino che usa da sempre il trasporto pubblico urbano ex assessore comunale negli anni ’80 e quindi consigliere comunale ora responsabile dell’Associazione consumatori esplode.

“Abbiamo segnalato ieri lo stupefacente provvedimento di sospensione del trasporto urbano dal  15 al 18 giugno, dalle 17,00 a fine servizio e  per tutto il giorno domenica 18. Il provvedimento è talmente incredibile che qualche organo d’informazione non ha creduto fino in fondo al nostro comunicato e l’ha pubblicato con la formula prudenziale -dice Filippo Poleggi- come se fossimo degli sparatori di balle”.

Occupiamoci del serio problema di negazione di un diritto costituzionale, quello alla mobilità, sancito  tra i diritti fondamentali dell’uomo nella carta delle nazioni e nella nostra città, “la più bella del mondo”.

E si rivolge a palazzo San Giorgio

“Chi deve garantire il godimento di questo diritto nella nostra città tace. Questo ci rattrista molto. C’eravamo rivolti al sindaco in forma amichevole, nonostante l’assoluta assenza d’informazione sul particolare problema in questione pur nel profluvio  di comunicati, conferenze stampa, comunicazioni di ogni tipo, giustamente attivate per valorizzare al  massimo la nostra grande festa  cittadina. Quindi il problema resta come era nonostante la corali proteste dei cittadini messi in grave disagio. Come definire quest’atteggiamento? Non lo aggettiviamo per mantenere il nostro autocontrollo ed il rispetto per noi stessi. Possiamo ricordare la legge 244/2008 che all’art. 2 comma 461 che, al fine di tutelare i diritti dei consumatori utenti dei servizi pubblici locali, dice che gli enti locali hanno vari obblighi, tra i quali quello di consultare le associazioni  innanzitutto per le variazioni di orario e di istituire gli osservatori sui servizi  stessi ? Il Forum annovera ben 9 associazioni riconosciute come soggetti di tutela dei consumatori utenti. Purtroppo la legge non contiene la prescrizione; è affidata alla sensibilità per le buone pratiche e nel nostro Paese se non è prevista la punizione le cose non si fanno. Resta che se fossimo stati ascoltati preventivamente come legalmente rappresentanti dei cittadini forse l’Amministrazione avrebbe evitato questo provvedimento che offende i cittadini utenti -quindi  Poleggi conclude- Avremmo suggerito al Sindaco di consultare i comandanti emeriti dei vigili urbani di Campobasso che hanno sempre fronteggiato i problemi chiudendo le strade al traffico per lo stretto indispensabile e attivando spesso percorsi alternativi per i mezzi pubblici; oggi la cosa sarebbe stata molto più agevole ed efficace proprio per il provvedimento adottato, l’istituzione delle zone di parcheggio di attestamento che possono evitare gli intralci delle macchine in sosta lungo le strade”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: