CORPUS DOMINI – Centro urbano al setaccio. Ieri bomba d’acqua, danneggiate alcune bancarelle

corpus domini campobasso
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Nubifragio da bomba acqua ieri notte a Campobasso con danni a molte bancarelle nel centro della città.

Panico ovviamente tra alcuni ambulanti che hanno visto i tendoni dei propri negozi di fortuna allagata o divelti dal forte temporale, panico tra i molti visitatori che si trovavano in città e qualche malore prontamente soccorso dal personale sanitario e parasanitario messo per assistere la popolazione.

Intanto il centro urbano quello tra corso Vittorio Emanuele via Roma piazza della Repubblica viale Elena piazza Savoia piazza Prefettura via Mazzini via Cavour intorno allo stadio vecchio fino al convento dei cappuccini e alla falde della collina Monforte e quindi via Garibaldi via Cardarelli rimangono letteralmente interdetto al traffico con controlli serrati e rigidi attuati da Polizia, Carabinieri Guardia di Finanza e vigili urbani.

Un’operazione sicurezza programmata per il Corpus Domini qualche giorno fa in Prefettura con check point poi in serata in occasione di feste e concerti come quello di domani sera con Alex Britti circoscritto in un’area in Piazza della Repubblica dalla capienza di circa tremila persone che dovranno passare al setaccio delle forze dell’ordine, insomma un concerto  quasi a numero chiuso, tant’è che per quanti non potranno accedere all’area spettacolo verrà allestita una proiezione in piazza Prefettura che arriverà in diretta.

Città tra l’altro chiusa a chiave perché non ci saranno autobus dalle ore 17,00 di stasera fino a lunedì mattina mentre domattina chi vorrà raggiungere il centro potrà utilizzare servizi navetta da alcune aree fuori città. Qui ci si potrà parcheggiare con l’auto e servirsi di bus urbani messi a disposizione dal Comune.

Qualche mal di pancia all’interno del servizio della Polizia municipale. I vigili urbani un problema da sempre che si trascina da anni sono pochi e non possono sostituirsi a tutto per alcune mansioni. Tra l’altro sono senza un comandante effettivo da oltre due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: