SAN NICANDRO – Mattinata a Portanova con la Fanfara del 10° Rgm. Carabinieri, serata al Mercato “Concerto per un Martirio” e musica live col “Duo Pop Soul”

festa di san nicandro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

VENAFRO – Giornata inusuale quella odierna nell’ambito delle festività patronali di Venafro in corso di svolgimento.

Da tradizione, storia, fede e cultura si sarebbe dovuta svolgere la partecipatissima, secolare, bellissima e conclusiva processione con le immagini sacre dei Santi Martiri della città, ma la concomitanza col Corpus Domini ha indotto al rinvio di 24h del rito, fatto insolito appunto che non ha trovato tutti d’accordo e che ha spostato a domani sera 19 giugno la predetta processione finale col suggestivo “Sciogliam di lode un cantico…”, l’inno popolare in onore dei Santi Nicandro, Marciano e Daria, cantato più volte in coro da migliaia di persone.

Ed allora, ecco l’odierno programma alternativo: s’inizia alle h 9,30 col concerto a Portanova della Fanfara del 10° Rgm. Carabinieri della Campania, presente a Venafro per il raduno nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, e si proseguirà in serata in piazza Cimorelli con l’annuale Concerto per un Martirio, intervallato da musica live.

Gli artisti del concerto lirico: Antonella Inno, Federica D’Antonino, Maurizio Esposito, Francesco Fortes, Carlo Feola, Cinzia Iannetta e Tiziana Tamasi. La Musica live del Duo Pop Soul vedrà invece sul palco Chiara Ruocchio e Adamo Gianluca.

Chiudiamo con una notizia che certamente non fa piacere leggere ai venafrani: non c’è Santa Manna nel pozzetto a ridosso del Sarcofago del Patrono San Nicandro! La constatazione l’altra sera al termine dei riti in Basilica. E la cosa, come detto, non fa certo sorridere i venafrani, i quali vedono nella presenza della Santa Manna, liquido miracoloso secondo i fedeli della città e dintorni, la confortante e positiva vicinanza del Martire alle attese di tutti. “Occorre pregare e tantissimo –affermano i fedeli del posto- perché la Santa Manna ricompaia in Basilica!”.

                                                                                                                Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: