EVENTI – Giornata mondiale del Rifugiato, a Gambatesa il progetto “Africa” tra musica e integrazione

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

GAMBATESA – Domenica 25 giugno alle ore 18:00, nella splendida cornice di Piazza Municipio, Gambatesa celebra la “Giornata mondiale del rifugiato”, istituita nel 2015 dal Comune con l’obiettivo primario di illustrare i vantaggi e le peculiarità del Progetto SPRAR (Servizio Protezione richiedenti asilo e rifugiati) nonché condividere con la cittadinanza gli attualissimi temi legati all’immigrazione ed all’accoglienza.

In paese sono presenti da anni due strutture d’eccellenza che accolgono ben 30 beneficiari divisi in egual numero tra uomini e donne, per lo più provenienti dai paesi dell’Africa sub-sahariana (Mali, Somalia, Senegal, Gambia, Costa d’Avorio, Nigeria) ma anche dal tempestoso Afghanistan.

La novità 2017 è rappresentata dalla partecipazione attiva dei asilo alla parte musicale della manifestazione in virtù di una innovativa collaborazione tra il Comune di Gambatesa, la Coop. Pro-Vitae (che gestisce il servizio SPRAR) ed il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso.

Il progetto, denominato “Africa – Musica e Poesia dal continente africano”, prende il nome dall’omonimo spettacolo, scritto e diretto dal M° Sergio Monterisi, e prevede il coinvolgimento di sette ospiti delle locali strutture che, dopo aver di fatto frequentato il Conservatorio per un ciclo di prove, saranno musicisti, cantanti e attori, esibendosi insieme ai Maestri Cristoforo e Giulio Pasquale alle percussioni ed alla cantante-attrice francese Magali Thomas.

“Il progetto rappresenta una straordinaria occasione di integrazione tramite la quale gli ospiti avranno la possibilità di raccontare l’Africa, e di conseguenza se stessi, utilizzando i linguaggi universali della musica e del canto”, -dichiara Sergio Monterisi, maestro, concertatore e compositore dell’opera- che auspica il moltiplicarsi in Molise di iniziative simili in quanto capaci di incidere direttamente sulla qualità dell’accoglienza dei migranti, soprattutto nei piccoli centri.

Partners del progetto sono il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, le Cooperative Giada e Pro-Vitae, il Ministero dell’Interno, il Polo Museale del Molise, lo studiomedico “Gines”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: