PARTENZE – Stradale a lavoro per l’esodo estivo

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – L’anticipo di piena estate che abbiamo vissuto, nell’appena trascorso mese di giugno, ha registrato un consequenziale aumento del flusso veicolare verso le località di villeggiatura, fenomeno che solitamente si verifica con l’inizio di luglio.

La Polizia stradale di Isernia e del Distaccamento di Agnone, però, anche grazie alla lungimiranza del Ministero, ha fronteggiato il fenomeno senza alcun problema, profondendo uno sforzo rilevante, in termini di personale e mezzi.

Sulle arterie della provincia di Isernia, il numero delle pattuglie impegnate nei vari servizi di prevenzione e repressione dei comportamenti contrari alla guida sicura, mirati specificamente al  controllo dei veicoli adibiti al trasporto di persone, sono raddoppiate su quasi tutto l’arco temporale della giornata.

I risultati ottenuti sono stati lusinghieri, ma impongono la continuazione,  per tutto il restante periodo estivo, di tale sforzo logistico, nella speranza che, la massiccia  presenza delle auto con il Centauro, possa scoraggiare i malintenzionati alla guida.

Degni di attenzione sono alcuni episodi che dimostrano la meticolosità  con cui il personale della stradale ha operato.

Ad esempio, il sequestro di un autobus adibito al trasporto turistico, fermato in quanto privo della copertura assicurativa e di altri documenti necessari per il viaggio.

Documenti di cui erano sprovvisti gli autisti di  altri due pullman, trovati a circolare e finiti nella rete dei controlli.

Un altro episodio si riferisce alla segnalazione di un uomo di origini senegalesi, residente nel casertano, il quale, dopo essere stato fermato alla guida di un furgone, ha esibito agli agenti una patente falsa.

Senza dimenticare che, sono stati effettuati anche servizi dedicati alla repressione dell’uso, durante guida, dei cellulari, che hanno prodotto in solo due uscite il preoccupante dato di 30 contesti.

Concludendo, l’invito che la Polizia Stradale fa a tutti gli utenti della strada è quello di lasciare a casa la fretta, di godersi le vacanze, di rispettare tutti gli altri conducenti ed, infine, di considerare gli uomini in divisa, amici della strada. Dalla Polstrada di Isernia: “Buone vacanze a tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: