CRONACA – Alla guida del tir ubriaco, patente ritirata e fermo del mezzo

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – ‘Mai abbassare la guardia!’. Questo motto sembra si attagli perfettamente agli uomini della Stradale di Isernia ed Agnone, impegnati già  da tempo a fronteggiare tutte le problematiche legate ai primi esodi estivi.

I controlli, in questo periodo, sono sempre più intensi e capillari e, sebbene la maggior parte dei conducenti adotti condotte di guida giudiziose, bisogna sempre registrare l’eccezione a quella che dovrebbe rappresentare la normalità.

Ed ecco allora che nei controlli incappa il conducente trovato a circolare alla guida di un mezzo pesante con un tasso alcolemico al di sopra della soglia consentita. Per lui è scattato, immediato, il ritiro della patente di guida ed il contestuale fermo del veicolo.

Per non parlare, poi, del controllo di tre autovetture di immatricolazione italiana, ma con apposte targhe bulgare ed albanese, che sono state fermate e segnalate per la cancellazione al P.R.A. nonché per la mancanza della copertura assicurativa.

Ad uno dei tre conducenti, inoltre, è stata ritirata la patente di guida in quanto non convertita ai canoni europei standard.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: