FURTO – Ruba una borsa sotto l’ombrellone ma viene acciuffato dai poliziotti, arrestato

polizia volante nuova
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – La Polizia di Stato ha tratto in arresto l’autore di un furto commesso in mattinata sulla spiaggia di Rio Vivo a Termoli.

Nella mattinata odierna, personale della Squadra Volante del Commissariato impegnata in attività di controllo del territorio e prevenzione della commissione di reati, su disposizione della locale sala operativa si portava nella spiaggia libera ubicata in questo lungomare Sud – Rio Vivo, ove era stata segnalata una persona che si era appena impossessata di una borsa poggiata sotto un ombrellone.

Il personale di Polizia, portatosi subito sul posto, dopo aver raccolto le prime indicazioni individuava immediatamente poco distante l’uomo, L.L. di anni 56, residente nella provincia di Foggia.

Pertanto i poliziotti, in maniera rapida ed attenta, coglievano in quasi flagranza di reato il reo che veniva prontamente tratto in arresto per furto aggravato e possesso ingiustificato di piccole armi da taglio. Indosso gli agenti rinvenivano anche la borsa appena asportata.

Dopo gli accertamenti di rito, svolti anche attraverso l’ascolto della vittima e dei testimoni, la refurtiva veniva riconsegnata alla titolare. L’arrestato veniva quindi tradotto presso la Casa Circondariale e di Reclusione di Larino, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

L’autore del furto L.L. era stato scarcerato appena pochi giorni fa dal carcere di Foggia, quindi sottoposto all’obbligo di dimora ed all’obbligo quotidiano di firma, al quale evidentemente non ha ottemperato raggiungendo Termoli per porre in essere delle condotte illecite.

L’attento monitoraggio delle fenomenologie criminali, nonché la proficua attività di prevenzione e repressione dei reati che costantemente viene portata avanti dal Commissariato di P.S., ha permesso di assicurare alla giustizia una persona socialmente pericolosa che gravitava nell’alveo della criminalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: