UNIVERSITA’ – Flc Cgil “Classifiche come quella del Censis allontanano i giovani dal Sud”

faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – La posizione di fanalino di coda tra i piccoli Atenei assegnata all’Università del Molise dal Censis ha acceso un ampio dibattito sull’argomento in loco e soprattutto in campo nazionale per la diffusione dell’indagine e del giudizio da parte di molta stampa nazionale.

Una valutazione che alla vigilia delle immatricolazioni e quindi per la scelta delle nuove sedi universitarie per i neo diplomati non giova all’Unimol.

La Flc Cgil del Molise pertanto precisa “La FLC CGIL  lo ha detto più volte e lo ribadiamo ancora: non esiste alcun criterio scientifico nell’elaborazione delle graduatorie per gli atenei. Esiste però una certezza: in questi anni le poche risorse dell’università sono state distribuite a favore di alcune università penalizzando gran parte del sistema e contribuendo ad indebolirlo. In sostanza i tagli sono stati ripartiti in modo disuguale colpendo le aree più deboli a partire dal Mezzogiorno, ma non solo. Nessuno nega che esistono patologie nel sistema universitario ma le cicliche “giornalate” e le opinabili classifiche sono state in questi anni lo strumento per legittimare tagli impensabili in qualunque altro paese, e interventi normativi i cui effetti deleteri ormai non nega nessuno”

Naturalmente l’accanimento verso i piccoli Atenei del Sud non fa altro che trasferire molti giovani da qui al Nord dove spesso ci rimangono impoverendo sempre più il tessuto sociale produttivo culturale locale.

“Nel 2016 sono stati 25mila gli immatricolati del Sud in atenei del Nord, il 10% sull’intera massa degli studenti, ma il 30 se si considerano solo quelli meridionali. E poiché il sistema universitario è stato congegnato come un cane che si morde la coda, meno iscritti uguale a meno risorse, e meno risorse uguale a minore offerta formativa. In tal senso, rappresenta una buona notizia l’aumento del numero degli immatricolati nell’ateneo molisano, che testimonia una realtà diversa da come la si vuole rappresentare. Nei periodi di crisi l’Università del territorio rappresenta l’unica opportunità (o speranza) di ascensore sociale x tanti giovani e tante famiglie strette nella morsa della recessione e dell’indigenza.

Quando finirà questa retorica dell’eccellenza funzionale a precisi interessi territoriali che si sostanzia nei fatti verso un attacco a tutto il sistema universitario? la domanda e la risposta se la pongono la stessa Flc Cgil Molise

“Quando alcune Università saranno costrette a chiudere? Davvero questo si vuole? E i media nazionali non si fanno, loro malgrado, complici, dal momento che difficilmente raccontano la verità complessa e articolata del sistema? Il fatto è che esiste, e lo abbiamo denunciato ormai da anni, un vero e proprio allarme per l’alta formazione universitaria, che colpisce in modo violentissimo proprio il Mezzogiorno e le aree depresse del Paese, suscitato proprio da quella barocca e inefficace ideologia della “eccellenza” e del “merito”, che crea inutili competizioni tra atenei, inutili sfide, inutili graduatorie. Quando finalmente anche l’opinione pubblica sarà in grado di considerare un docente, un dipendente, un laureato, uno studente della Federico II di Napoli o dell’Università degli studi del Molise (giunte ultime, rispettivamente , tra le università grandi e le università piccole) degni della stessa autorevolezza e dello stesso rispetto accademico e scientifico degli altri, allora saremo davvero fuori dall’allarme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: