CONTROLLI – Servizi straordinari per la Polizia di Stato, denunce e sequestri

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione posta in essere dalla Polizia di Stato di Campobasso, ancora potenziata, negli ultimi giorni, con l’effettuazione di straordinari servizi di controllo del territorio sia in questo Capoluogo che nella città di Termoli.

La progettualità operativa, attuata – in aggiunta a quella ordinaria – con finalità di contrasto a specifiche fenomenologie di criminalità diffusa e di illegalità e con l’intento di garantire il soddisfacimento delle attese di protezione da parte della collettività, ha visto impiegate numerose pattuglie delle Squadre Volanti di Campobasso e Termoli, della Squadra Mobile, nonché della Polizia Stradale e Ferroviaria.

L’attività si è avvalsa inoltre anche del determinante supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Basilicata”, appositamente aggregato.

Nella circostanza sono stati operati numerosi posti di controllo ed effettuata una vigilanza dinamica presso punti strategici e ritenuti maggiormente a rischio, sia in ambito cittadino che lungo le arterie stradali di accesso alla città.

Il dispositivo ha portato ad una importante attività di prevenzione e contrasto del crimine in genere che ha consentito di identificare oltre 300 persone, controllare 1.236 veicoli ed elevare 45 contravvenzioni al Codice della Strada.

Rilevante, rapportato alla realtà locale, il numero dei mezzi risultati sprovvisti di assicurazione. Sono state infatti 18 le autovetture sequestrate per tale violazione amministrativa.

Opportuni controlli sono stati eseguiti anche a vari esercizi pubblici con il concorso di personale della Polizia Amministrativa.

In tale contesto operativo, gli agenti della Squadra Volante hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato di origini campane, inottemperante al divieto del Questore di far ritorno in questo Capoluogo.

L’uomo è stato rintracciato nella periferia cittadina mentre cercava di vendere ai passanti della biancheria intima senza autorizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: