AGRICOLTURA – PSR, giovani imprese alla ribalta. Impegnati già 166 milioni di euro su oltre 210

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Un Piano di sviluppo rurale 2014-2010 che macina numeri e presenta programmi e progetti innovativi e di marketing territoriali molto soddisfacenti.

L’agricoltura molisana si dirige e vira verso altre dimensioni produttive economiche e sociali impegnando soprattutto i giovani e quindi imprese guidate da professionalità competenze giovanili di ottimo livello.

Il suo rinnovamento è un processo oramai avviato che comincia a dare i suoi risultati grazie anche ad una politica che ha puntato su di loro e che inizia a conquistare i mercati nazionali ed esteri avvalendosi sulla caparbietà di insistere e migliorare su un pacchetto di eccellenze che costituiscono un volano strategico per l’economia locale.

Presentato stamane il bilancio di due anni di Psr dall’assessore regionale alle politiche agricole Vittorino Facciolla e dal direttore generale dell’assessorato all’agricoltura ing. Massimo Pillarella.

L’assessore Facciolla che per l’occasione ha fatto anche qualche puntata sulle altre deleghe che coordina e amministra a livello regionale e quindi l’ambiente e le politiche sociali, ha quindi illustrato e presentato il lavoro condotto nella realizzazione del Piano di sviluppo rurale Molise 2014 – 2020 non mancando di sottolineare come in due anni di gestione del fondo comunitario a sostegno delle attività ed iniziative agricole la spesa ed i risultati siano raddoppiati rispetto a quelli degli anni passati.

A due anni quindi dall’approvazione (2 luglio del 2015) del Programma di sviluppo 2014-2020 della Regione Molise da parte della Commissione europea, si registra un impegno di 166.148.582 milioni di euro su 210.469.000 di dotazione finanziaria complessiva.

Le concessioni avvenute sono pari a 101.784.212  per circa il 77% delle risorse in dotazione dei Bandi attivati.

Quattrocento invece sono le misure ad investimento di cui 51 Comuni 338 aziende private 5 Gal e 3 enti privati.

Per le misure a superficie i beneficiari sono 3592

Venticinque le riunioni del Tavolo verde mentre 9,45 milioni ed ulteriori 5,5 milioni di euro saranno pagati per le misure a superficie da Agea entro settembre prossimo consentendo un livello di spesa pari ad oltre 14 milioni di euro.

Il Molise è la prima regione tra le 13 che hanno Agea come organismo erogatore ad aver pagato per le misure ad investimento.

Una macchina imponente dal punto amministrativo e risorse del Psr poste per investire e gestire al meglio un processo di rinnovamento notevole che ha cercato e cerca di spalmare le risorse del Piano di sviluppo rurale sulla sostenibilità e competitività delle aziende sui principi di qualità con l’obiettivo di aver triplicato la nascita di altre aziende nel biologico, passate da 125 del 2015 a circa 400 attuali su 9 mila ettari dai mille iniziali e aver incrementato  attività inclusive e sociali.

Un cerchio programmatico che si intende chiudere su questi traguardi con attività da svolgere nel futuro più prossimo guardando alla massima qualificazione delle aziende dalla produzione alla vendita alla promozione delle proprie eccellenze con la proiezione soprattutto verso i mercati extra Ue.

Un traguardo sostenuto moltissimo dai programmi dell’assessore Facciolla che ha puntato molto sulle giovani imprese quelle che costituiranno il futuro della crescita della valorizzazione e della massima promozione del territorio.

“Puntiamo moltissimo sulle politiche messe in campo con questo Psr – ha spiegato Facciolla –  perché crediamo che possano essere da traino per uno sviluppo ampio largo che coinvolga più comparti e soprattutto dia nuove opportunità ai nostri giovani. Il rapporto Ismea Svimez ha certificato nell’ultimo rapporto che l’indicatore relativo all’occupazione giovanile in agricoltura è cresciuto in Italia del 11,3 %  e del 12,9% nel Sud. A livello nazionale insieme a Basilicata e Calabria, il Molise vanta il maggior contributo in termini di imprenditorialità giovanile in agricoltura: le iscrizioni di nuove attività da parte degli under 35 superano, infatti, il 38% delle iscrizioni totali dei primi 9 mesi del 20116 a fronte di una media nazionale pari al 31%. I nostri risultati, pertanto, ottenuti in campo nazionale ed internazionale per alcune nostre migliori produzioni erano impensabili fino a qualche anno fa. Basta analizzare i numeri e quindi i visitatori e quanto è stato raccolto dopo alcune Fiere a cui il Molise ha partecipato soprattutto dell’agro alimentare e dell’enogastronomia. Gli Expo di Vinitaly, il Prowein di Düsseldorf e il Bellavita di Amsterdam e le azioni promozionali delle nostre specialità e specificità in Irlanda ed Inghilterra sono state un successo scritto nelle valutazioni degli addetti ai lavori. Il nostro impegno al fianco delle aziende agricole locali è una responsabilità di cui ci siamo fatti carico che sempre onoreremo. Le risorse da attivare entro il 2017 ammontano a circa 45 milioni di euro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: