VENAFRO – Monte Santa Croce, non s’illumina più!

monte santa croce
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

MONTE SANTA CROCE – Probabilmente per un guasto di natura tecnica sta venendo meno, purtroppo, quello che era diventato negli anni  un suggestivo appuntamento nelle serate e nelle notti estive di Venafro.

L’illuminazione del simbolo della Cristianità, la Croce, in cima a Monte Santa Croce, l’altura che svetta a nord dell’abitato venafrano.

Per questa estate 2017 infatti la Croce in questione non s’illumina ma resta desolatamente spenta, privando così la vista dello spettacolo di quel simbolo illuminato a 700 metri di quota, come a proteggere tutto e tutti.

Non è dato sapere il motivo ufficiale della mancata illuminazione serale e notturna di tale Croce – composta di pezzi di alluminio anodizzato, alta diversi metri ed installata anni addietro in cima all’altura dagli Amici di S. Croce, gruppo di volontari che da decenni promuovono ed organizzano la Festa della Croce in cima allo stesso monte ogni primo maggio – ma quasi sicuramente trattasi di inghippo di natura tecnica ad impedire di poter ammirare dall’abitato venafrano nelle ore serali e notturne quella magnifica Croce in alto, splendidamente rischiarata.

Anni addietro la illuminava un impianto eolico, successivamente sostituito da un più moderno sistema che si azionava dall’abitato venafrano tramite un numero di cellulare, sistema che consentiva agevoli accensioni e spegnimenti.

Poi però qualcosa deve essersi inceppato o rotto addirittura. Data la situazione, cosa fare perché quella Croce torni ad illuminarsi? Semplice, a parole… occorre tornare in cima ed aggiustare quanto non va! Facile a dirsi, ma non altrettanto a farsi!

L’augurio di tutti comunque è che gli Amici di Santa Croce, “armati” della solita buona volontà, provvedano quanto prima a rimettere in sesto ogni cosa, affinché quella Croce torni finalmente a splendere luminosa.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: