UNIVERSITA’ DEL MOLISE – Studenti, traspoprto gratuito per raggiungere le sedi di Campobasso Pesche e Termoli

eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Trasporto gratuito su gomma per gli studenti dell’Università del Molise per raggiungere le sedi di Campobasso Pesche e Termoli.

Un provvedimento che coinvolgerà circa duemila studenti di età non superiore a 26 anni e iscritti a un anno accademico che non sia al di là del secondo fuori corso.

L’impegno economico sarà di circa 1,170 milioni di euro di cui 670 mila euro a carico della Regione a valere sul suo Bilancio 2017 e 500 mila euro dell’Unimol ricavati, come ha riferito il Rettore Palmieri, dalle economie e quindi risparmi di gestione.

Agli studenti che ne faranno richiesta entro il 15 settembre verrà assegnato un abbonamento che ovviamente vale soltanto per l’anno accademico quindi da settembre a luglio: “Un provvedimento disposto per alleggerire le spese di trasporto di molti studenti che utilizzano i mezzi pubblici regionale per raggiungere le nostre sede didattiche e per inaugurare un’ altra forma di integrazione a sostegno del diritto allo studio grazie alla Regione e quindi al presidente Frattura e all’assessore Nagni che ci hanno assistiti in questa decisione. Abbiamo potuto stabilire quanto annunciamo perché con la nostra politica del risparmio abbiamo accantonato oltre un milione di euro di cui una parte l’abbiamo destinata ai nostri ragazzi”. Il servizio di trasporto studenti sarà assegnato a una ditta privata attraverso un regolare Bando promosso da Unimol e avrà come punti di partenza e di arrivo Venafro, Pesche, poi Benevento andata e ritorno, Foggia e Termoli con orari al mattino per l’inizio delle lezioni e al pomeriggio al termine della didattica pomeridiana.

Per l’occasione il Rettore Gianmaria Palmieri ha anche anticipato che l’inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018 avverrà alla vigilia delle lezioni il 27 settembre, e non più procrastinato come spesso accade anche all’anno successivo all’inizio dei corsi, e avrà come ospite il presidente della Corte costituzionale Paolo Grossi.

Quindi il Governatore Frattura sul provvedimento Unimol Regione ha voluto puntualizzare come l’ente che lui guida sulla scorta degli impegni annunciati ad inizio legislatura e dopo anni di sacrifici e di limitazioni finanziarie oggi può contare su una finanza e contabilità meglio calibrate e quantificate che vanno a ristorare anche provvedimenti come questo preso da Unimol e Regione.

Il Governatore ha sottolineato, poi, l’approdo dell’Esu presso l’Università e lo spirito costruttivo generatosi tra i vertici accademici e il governo regionale. L’assessore ai trasporti Nagni ha ribadito, infine, l’unione di intenti tra i due enti, Regione e Università, che lavorano fianco a fianco per studenti e territorio.

“La perfetta sinergia in questa direzione -ha confermato Nagni- riesce a combinare sempre buone certezze come quella che allevia una parte di spese universitarie previste dagli spostamenti su mezzi pubblici degli studenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: