VENAFRO – “Notte sotto le stelle”, a spasso nella sfera celeste sul terrazzo di Castello Pandone

castello pandone di notte
Blackberries Venafro
5x1000 Neuromed
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Panificio Di Mambro Venafro

EVENTI – Gustosa ed interessante serata sul terrazzo di Castello Pandone a Venafro guidati dall’astronomo Claudio Amicone di Vastogirardi per la “Notte sotto le stelle” promossa dal Ministero ai Beni ed alle Attività Culturali del Molise.

Sono intervenuti in tanti sia da Venafro che dai centri limitrofi e l’appuntamento è risultato quanto mai avvincente e ricco d’informazioni astronomiche sotto la sapiente regia dell’astronomo ed appassionato molisano attraverso le cui delucidazioni si è andati “idealmente” su Giove (coloratissimo coi suoi gas), Saturno (bellissimi i cerchi che l’avvolgono), il Triangolo Estivo, il Grande Carro ect. per “arrivare” finalmente sulla Luna, la cui osservazione attraverso il telescopio installato sul terrazzo dell’involucro medievale ha catturato tutti data la suggestione delle immagini, dei crateri lunari, delle valli ect.

Non è mancato il momento di attualità astronomica ed astrofisica con occhi ed indice puntati sulla stazione spaziale orbitante -con a bordo un astronauta italiano- che in punto alle h 22,27 è apparsa velocissima (viaggiava a 30mila km. orari !) a nord nel cielo venafrano, luminosissima e quindi ben visibile anche ad occhio nudo.

Visione durata un minuto all’incirca, dopodiché la stazione spaziale è scomparsa alla vista inghiottita dallo spazio.

Quindi le avvincenti informazioni dell’astronomo Amicone, arricchite dalla ricca e sempre interessante mitologia greca. E qui la parte di prim’attore l’ha svolta ovviamente lui, il Sommo Giove,  con le sue passioni amorose, le tante donne della sua vita e con un carattere nient’affatto morbido ma piuttosto bollente, giusto come i gas che contraddistinguono il pianeta omonimo, tanto lontano dalla Terra che la sua immagine arriva agli occhi dei terrestri dopo un viaggio di ben 48 minuti!

Una serata quindi, quella sul terrazzo di Castello Pandone, trascorsa “girando” di qua e di là nella volta celeste, rincorrendo realtà astronomiche ma anche tanta avvincente e simpatica fantasia!

La conclusione di Claudio Amicone, salutato dal fragoroso applauso dei presenti.

“La nostra immensa ed infinita galassia -ha detto con un sorriso sul volto- è bellissima, interessante, avvincente, ma anche un gran caos. Per fortuna comunque sulla nostra Terra si vive ed anche bene, nonostante tutto. A salvarci dalle radiazioni solari è il magnetismo terrestre, senza il quale la vita qui da noi sarebbe impossibile”.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

error: Content is protected !!