CRONACA – Soccorre un anziano e gli ruba il borsello, pregiudicato ai domiciliari

polizia cb
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Nella serata di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito una ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di T.M., pregiudicato 36enne di Campobasso, emessa dal GIP del locale Tribunale su richiesta del P.M. Nicola D’Angelo.

L’arrestato, lo scorso 28 giugno, aveva seguito un anziano che deambulava con estrema difficoltà con l’aiuto di un apparecchio ortopedico, mentre usciva da una farmacia. Il 36enne cercò di aiutare l’anziano a raggiungere la propria autovettura parcheggiata nelle vicinanze, rassicurandolo e sostenendolo nell’attraversamento della strada. Poi, mentre l’anziano saliva sulla sua auto, con destrezza e approfittando della sua condizione di minorata difesa, T.M. gli sottrasse il borsello,  fuggendo subito dopo.

Il borsello conteneva, oltre ad effetti personali e documenti, anche una somma di circa cinquecento euro.

Le immediate indagini condotte dalla Squadra Volante della Polizia di Stato intervenuta sul posto, hanno consentito di raccogliere elementi utili alla individuazione dell’autore del reato.

Nell’ordinanza di custodia cautelare il G.I.P. evidenzia che la condotta posta in essere dal reo  appare particolarmente odiosa ed insidiosa considerato che risulta posta in essere approfittando delle precarie condizioni  di salute e di deambulazione della vittima.  L’uomo risulta essere gravato da precedenti specifici per reati contro il patrimonio, dimostrandosi indifferente alle condanne già subite e alle prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria.

Inoltre, nella serata dell’8 agosto personale della squadra volante ha denunciato per acquisto di cose di provenienza sospetta, T.C., campobassano di 27 anni, trovato alla guida di un ciclomotore denunciato e rubato il giorno prima a Campobasso in via Lombardia. Il giovane, ha riferito di aver acquistato il mezzo nella mattina dello stesso giorno 8 per la somma di 300 euro da un soggetto, su cui sono in corso indagini per l’identificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: