CRONACA – Ferragosto sicuro, tolleranza zero. Quattordici persone denunciate

Blackberries Venafro

ISERNIA – Quattrodici persone denunciate e 130 grammi di stupefacenti sequestrati, l’esito di una serie di operazioni condotte dai Carabinieri durante il ponte di ferragosto in provincia di Isernia.

In particolare, le attività dell’Arma si sono concentrate sul contrasto allo spaccio di stupefacenti e all’uso smodato di alcool soprattutto da parte dei più giovani al fine di garantire un ferragosto sicuro ai residenti e ai vacanzieri, e prevenire episodi degenerativi che spesso possono sfociare in manifestazioni di violenza proprio dovute all’abuso delle predette sostanze.

Ad Isernia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno denunciato un 24enne del luogo perché trovato in possesso di hashish ed un 28enne, per guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre a Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione, hanno denunciato un 25enne di Isernia, per guida sotto influenza di stupefacenti.

A Capracotta, sono tre invece i giovani denunciati dai militari della locale Stazione per detenzione illegale di sostanze stupefacenti, si tratta di una 18enne, una 20enne ed un 35enne, tutti di Isernia, trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana. A Castel San Vincenzo, i militari della locale Stazione, hanno denunciato due 40enni del luogo, uno per detenzione illegale di stupefacenti e l’altro per porto illegale di armi, in quanto trovati in possesso di un involucro contenente dosi di cocaina e di un coltello a serramanico di genere vietato.

A Pozzilli, i militari del N.O.R. di Venafro, hanno denunciato invece quattro giovani di età compresa tra i 20 e i 24 anni, tutti provenienti dalla provincia di Firenze, in quanto trovati in possesso di involucri contenenti complessivamente circa quaranta grammi di marijuana.

A Sesto Campano, infine, i militari della locale Stazione e del N.O.R., hanno denunciato un 25enne ed un 20enne, rispettivamente di Torre del Greco e Casandrino, in provincia di Napoli, in quanto trovati in possesso di involucri contenenti dosi di hashish. Tutte le sostanze stupefacenti rinvenute, per un peso complessivo di oltre 130 grammi, sono state sottoposte a sequestro, mentre le prime indagini hanno consentito di accertare che parte della droga sottoposta a sequestro era destinata a giovani acquirenti che durante il ponte di ferragosto avevano allestito dei campeggi occasionali nella provincia pentra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!