CRONACA – Pomeriggio di terrore per fratello e sorella, denunciato ex fidanzato per sequestro di persona

volante polizia
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

ISERNIA – Pomeriggio di terrore, ieri, per due fratelli prelevati a Sepino intorno alle 19 e costretti a restare in auto per circa tre ore, girovagando in diverse località della regione senza avere la possibilità di scendere dall’auto.

Ma il provvidenziale controllo della pattuglia della Polizia sulla SS.85 “Venafrana” nei pressi di Venafro, ha messo fine all’incubo dei due fratelli.

Infatti, durante gli ordinari servizi di vigilanza stradale mirati al controllo del territorio e alla prevenzione e repressione delle infrazioni al Codice della Strada e dei crimini in genere, al controllo di un’autovettura con tre persone a bordo, una ragazza seduta sul sedile posteriore, ha attirato l’attenzione dei poliziotti asserendo di essere vittima di un sequestro di persona insieme al fratello, anch’egli a bordo dell’autovettura.

Il conducente, ex fidanzato della ragazza, davanti all’evidenza, si è giustificato dicendo che aveva solo intenzione di avere un chiarimento sulla fine del loro rapporto, ma questo comportamento impulsivo gli è costato una denuncia per sequestro di persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: